Novecento italiano al Bellini, dolce musica di casa nostra

Non poteva mancare, nella lunga e convincente stagione sinfonica del Teatro Massimo Bellini, una serata dedicata alla musica di casa nostra, quei deliziosi compositori italiani che diedero un grande impulso, alla fine dell’Ottocento, alla rivalutazione delle sonorità della nostra nazione. Continua a leggere

Fe.ba.si al Bellini, una festa di note giovanili

Il Teatro Massimo Bellini si è vestito di giovinezza e note fresche martedì 24 aprile, nell’ambito della stagione della Camerata Polifonica Siciliana inserita nel cartellone “Un palcoscenico per la città”, con il concerto dell’Orchestra di fiati Regionale Fe.ba.si. (Federazione Bande Sicilia) diretta dagli infaticabili maestri Salvatore Tralongo e Alfio Zito… Continua a leggere

Wine notes 2018: il Flamenco della Compagnia Guadalmedina narra le pene dei gitani

Una simbiosi unica tra musica e danza  di notevole carattere intimistico e di enorme forza comunicativa. Questa la sintesi della scintillante serata di Flamenco di domenica 22 aprile al Museo diocesano, per l’ennesimo appuntamento della rassegna di successo Wine notes 2018, a cura della Camerata polifonica siciliana… Continua a leggere

Al Bellini tre Sinfonie “illuministe” dirette da Eckerard Stier

La stagione sinfonica del Teatro Massimo Bellini continua all’insegna di percorsi suggestivi con la musica di tre compositori diversi, in un ideale viaggio dall’Illuminismo al Realismo socialista senza concessioni  al Romanticismo. Haydn con la sua Sinfonia n. 1 in re maggiore, Prokof’ev con la sua Sinfonia n.1 in re maggiore op.25 e Šostakovič con la sua sinfonia n.12 in re minore op.112 dedicata alla memoria di Lenin hanno piacevolmente intrattenuto venerdì 20 aprile (con replica sabato 21) un pubblico convinto dall’energica bacchetta del maestro Eckerard Stier… Continua a leggere

Francesco Ommassini, grande energia ritmica al Bellini di Catania

Un concerto sinfonico-corale dalle atmosfere nordiche con un pregevole direttore:  il Teatro Massimo Bellini continua con percorsi musicali a tema la sua convincente stagione, ospitando ancora una volta una bacchetta d’eccellenza, straordinariamente versatile, il maestro  Francesco Ommassini, che ha permeato della sua personalità tutta l’esecuzione delle musiche di due compositori norvegesi Edvard Grieg e Johan Halvorsen e del tedesco Felix Mendelssohn… Continua a leggere

Wine notes 2018: un concerto bucolico, celestiale e dionisiaco con il Cluster Doc Ensemble

Il titolo del concerto era già un programma: “Jouer La Musique”. E in effetti il secondo appuntamento di Wine Notes 2018, la stagione cameristica della Camerata Polifonica Siciliana, domenica 8 aprile nella cornice  della Pinacoteca del Museo Diocesano di Catania, ha stupito e divertito con insolite sonorità il folto pubblico intervenuto… Continua a leggere

Suggestive melodie armene al Bellini condite da una giovane tromba

L’Armenia, una terra tormentata, schiacciata tra Est e Ovest, dominata da persiani, ottomani e sovietici, teatro del primo grande genocidio del XX secolo. A lei e alla sua suggestiva musica il Teatro Massimo Bellini ha dedicato un originale concerto sabato 7 aprile (con replica l’8), sicuramente anche con l’obiettivo di ricordare l’orrendo e sistematico sterminio del suo popolo, iniziato la notte del 24 aprile 1915 nei territori dell’Impero ottomano… Continua a leggere

La Egorova col suo Schubert incanta il Bellini di Catania

Le sue mani, danzando sugli 88 tasti del pianoforte, hanno davvero creato un’estensione naturale dello strumento stesso; ed è stata una serata di grande emozione e raffinatezza quella di domenica 25 marzo al Teatro Bellini di Catania, che ha visto sulla scena il recital di una delle più affermate pianiste internazionali, la moscovita Valentina Egorova… Continua a leggere

La Traviata catanese, scintille in un destino di morte

Ha convinto pienamente l’ennesima edizione de La Traviata di Giuseppe Verdi curata dalla Fondazione Teatro Massimo di Palermo e andata in scena al Bellini di Catania dal 16 al 23 marzo, sia per l’allestimento sia per la qualità vocale degli interpreti e la messa in scena… Continua a leggere

Wine notes 2018: un tango para vivir al Museo diocesano

Un unico comune denominatore, la passione per il tango, in tutte le sue forme, ascoltato, ballato, suonato: con questa amabile filosofia l’Ensemble Mariposa, ha inaugurato, con uno splendido e applauditissimo concerto al Museo diocesano di Catania, la rassegna Wine notes 2018, curata dalla Camerata Polifonica Siciliana grazie agli infaticabili organizzatori, il professor Aldo Mattina (presidente), il maestro Giovanni Ferrauto (direttore artistico) e il giovane segretario Andrea Maccarrone… Continua a leggere

Il Tamerlano di Pirrotta allo Stabile, da nero titano a uomo dolente

Un’inedita riscrittura del “Tamerlano” di Marlowe, il più controverso drammaturgo dell’età elisabettiana, e nel ruolo principale un Vincenzo Pirrotta in piena forma, giunto alla sua vera maturazione d’uomo e d’attore… Continua a leggere

“Progetto Dante” al Teatro Machiavelli, un omaggio riuscito al nostro Poeta

E’ stata una tre giorni coinvolgente di mostre, concerti, seminari e spettacoli dedicata all’Inferno di Dante Alighieri e promossa dalla Fondazione Lamberto Puggelli, dall’A.P.S. Ingresso Libero, dal Festival Magie Barocche, dalla Società Dante Alighieri – Comitato di Catania e dal Dipartimento di Scienze Umanistiche – Università degli Studi di Catania, un evento perfettamente riuscito, tenutosi dal 9 all’11 marzo presso il Teatro Machiavelli, che si conferma fucina di cultura, con un fiuto attento alle più disparate suggestioni culturali e ai bisogni più profondi degli animi etnei… Continua a leggere

Otto marzo al Bellini: Gershwin…e sei donne

Grande Giornata della donna l’otto marzo al Teatro Massimo Bellini, che ha colto l’occasione per celebrare, nell’ambito della Stagione sinfonica, una grande donna, Dora Musumeci, una delle prime pianiste jazz della storia d’Italia,  che è stata ed è un vanto tutto etneo. Continua a leggere

Wine notes: grande inaugurazione della stagione concertistica 2018 della Camerata Polifonica Siciliana al Museo Diocesano

E’ una stagione concertistica, quella della Camerata polifonica siciliana, che si preannuncia davvero allettante, sfiziosa e originale. Basti pensare al programma del concerto d’anteprima,  tenutosi domenica 4 marzo nell’artistico scenario  del salone del Museo Diocesano di Catania, che ha esplorato due secoli di musica mitteleuropea, a partire dal repertorio barocco.: la Suite d’orchestra dall’opera Scylla et Glaucus di Jean Marie Leclair; il Concerto in Fa WVL per flauto, oboe e orchestra di Johann Friedrich Fasch; il Concerto RV 570 “La tempesta di mare” per flauto, oboe, fagotto e orchestra di Antonio Vivaldi e le splendide Romanian Folk Dances di Bela Bartok, arrangiate per orchestra d’archi da Arthur Willner… Continua a leggere

“La Lupa” delle Tre fontane di Presa conquista il Teatro Garibaldi di Giarre

Con successo e grandi spazi per la riflessione la compagnia “Le tre fontane di Presa” ha messo in scena, venerdì 2 e sabato 3 marzo al Cine teatro Garibaldi di Giarre, un’opera tra le più amate di Giovanni Verga, quella Lupa che, fina dalla sua prima apparizione, si configurò come un personaggio di rottura, all’avanguardia, in particolare nella società contadina dell’Ottocento… Continua a leggere

Un godibile Bernstein diretto da Silvia Spinnato al Bellini

Un concerto frizzante quello di venerdì 2 marzo (con replica il 3) al Teatro Massimo Bellini con un omaggio davvero scintillante, nel centenario della nascita, a uno dei massimi compositori del Novecento, quel Leonard Bernstein nel quale sempre la ricchezza melodica (perché, son parole sue, «La melodia è l’elemento supremo della musica, ciò che rende un compositore veramente tale») si abbinò a una costante vivacità ritmica che cercava la sua «americanizzazione» nell’uso di materiali tratti dal jazz e dalla tradizione musicale africano-americana… Continua a leggere

“Rossini ouvertures”, al Bellini la musica dirige la danza

Danza e musica in perfetta sintonia: questa la sintesi dello spettacolo allestito dallo Spellbound Contemporary Ballet e intitolato Rossini Ouvertures, su coreografie di Mauro Astolfi, che ha catturato occhi e orecchi degli spettatori della Stagione lirica del Teatro Massimo Bellini di Catania alla prima del 20 febbraio… Continua a leggere

Bach double al Sangiorgi, tra barocco e sonorità contemporanee

Le celestiali note di Bach pausate da sonorità di autori contemporanei hanno avvolto con la loro magia l’ambiente preziosamente liberty del Teatro Sangiorgi domenica 18 febbraio, per un concerto che ha avuto come protagonisti la Baroque Chamber Orchestra e  i pianisti Graziella Concas e Roberto Carnevale, diretti incisivamente dal maestro austriaco Robert Lehrbaumer… Continua a leggere

Giarre, teatro Rex: grande successo per “La bolgia delle eretiche”

E’ stato uno spettacolo diverso, insolito, che ha convinto pienamente il pubblico, accorso numeroso sabato 17 febbraio al teatro Rex di Giarre, forse incuriosito dall’intrigante titolo della pièce, “La bolgia delle eretiche”, tratta dall’omonimo romanzo rivelatore di Marinella Fiume… Continua a leggere

“Invasioni”, la bellezza della diversità allo Stabile

E’  uno spettacolo commovente, e foriero di riflessioni sulla vita e la diversità, quello in scena allo Stabile dal 6 al 18 febbraio. Invasioni, opera scenica della regista Monica Felloni, su backdrops e tracce audio originali di Mustafa Sabbagh, ha, infatti, la particolarità di essere interpretato non solo da attori professionisti, ma anche, in collaborazione con l’associazione Neon, da giovani disabili, accompagnati dalle coreografie di Manuela Partanni, dai costumi di Gaetano Impallomeni, dai video di Jessica Hauf e dalle luci di Francesco Noè… Continua a leggere

Debussy, polisensoriale omaggio del Teatro Bellini

Un genio profondamente anticonvenzionale, che rivoluzionò l’armonia, il ritmo, la sonorità e la forma della musica occidentale della seconda metà del XIX secolo. Claude Debussy merita sicuramente la celebrazione che  il Teatro Massimo Bellini di Catania, visto l’avvicinarsi  del centenario della morte, ha voluto dedicargli  con un magico concerto interamente dedicato alle sue composizioni, i Nocturnes, trittico sinfonico per coro e orchestra op. 98, La Damoiselle élue, poema lirico per soprano, coro femminile e orchestra L. 69, e La Mer, tre schizzi sinfonici per orchestra L 111… Continua a leggere

“Lucenti Aita”, il gradito omaggio del Bellini a Sant’Agata

Un omaggio a Sant’Agata davvero particolare è stato quello dedicatole giovedì 1 febbraio dal Teatro Massimo Bellini, dal significativo titolo “Lucenti Aita”,  ritratto musicale in dieci stanze per soprano, voce recitante, coro e orchestra,  in prima esecuzione assoluta… Continua a leggere