Con la riforma della media superiore si potrebbero avere più posti per gli insegnanti di sostegno. Infatti, con la  recente sentenza della Corte costituzionale, gli alunni portatori di handicap hanno diritto ad avere l’insegnante specializzato per tutte le ore indicate dall’Azienda sanitaria provinciale, di intesa con la scuola…

Il che significa  la rideterminazione degli organici e, quindi, il recupero di oltre 20mila docenti di sostegno a livello nazionale, un migliaio nella nostra provincia, nei vari ordini e gradi di scuola. La corte costituzionale ha dichiarato l’illegittimità dell’art.2 comma 412 della legge 244 nella parte in cui fissa il limite massimo al numero die posti degli insegnanti di sostegno e del comma 414 nella parte in cui esclude la possibilità di assumere insegnanti di sostegno in deroga.

Con questa sentenza, afferma l’avv. Fabio Rossi, che ha patrocinato i ricorsi a tutela degli alunni disabili, con il nuovo anno scolastico il Ministero dovrebbe essere costretoo a rivedere la politica dei tagli.

Mario castro (da La Sicilia del 14 marzo 2010)