Collocamento a riposo “forzato” per il raggiungimento dei 40 anni di contribuzione Possibile la proroga per chi matura lo scatto stipendiale entro il 31 agosto 2012…(da Gilda)



Collocamento a riposo "forzato" per il raggiungimento dei 40 anni di contribuzione venerdì 28 gennaio 2011

Con nota prot. n. 657 del 27 gennaio 2011 il Miur conferma, con riferimento alle cessazioni dal servizio del personale della scuola, la valenza dell´art. 4 del Decreto Interministeriale n. 3 del 14 gennaio 2011.

La nota dispone che si devono innanzitutto intendere confermate le deroghe al pensionamento forzoso  concesse lo scorso anno a chi, pur avendo 40 anni di contributi, prevedeva di scattare alla successiva fascia stipendiale entro l´a.s. 2011/12.

Ma anche per coloro che raggiungono il quarantesimo anno contributivo entro il 31 agosto 2011 e maturano nel successivo anno il miglioramento stipendiale, chiarisce la nota, “può essere concesso, a richiesta, il differimento di un anno del collocamento a riposo, a tutela di una legittima aspettativa degli interessati e anche perché, da quanto può desumersi dall´art. 4 del Decreto Interministeriale n. 3 del 14 gennaio 2011, le economie di spesa relative agli esercizi finanziari successivi al 2010 dovranno essere prioritariamente utilizzate per il recupero dell´utilità ai fini delle posizioni di carriera e stipendiali anche per gli anni 2011 e 2012”.