Martedì 5 luglio il Ministero fornirà l’informativa sul bando di concorso per 2.386 posti di dirigente scolastico…(da Latecnicadellascuola)

La pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale è ormai imminente.

Nella giornata del 1° luglio il Ministero dell’Istruzione ha convocato i sindacati rappresentativi della V area ad un incontro che si terrà il 5 luglio prossimo per la presentazione del bando di concorso per il reclutamento dei dirigenti scolastici.
Nonostante che il bando sia stato ormai registrato dalla Corte dei Conti, negli ultimi giorni si erano diffuse voci poco rassicuranti soprattutto dopo che era stato reso noto il testo della manovra finanziaria relativamente ad un ulteriore taglio di istituzioni scolastiche.
Si temeva insomma che il MEF potesse chiedere una revisione del numero dei posti messi a concorso.
In realtà così non è in quanto già nei mesi passati il Ministero del Tesoro aveva provveduto a rettificare il numero di posti disponibili considerando non solo l’applicazione delle norme contenute nell’art. 64 della legge 133/08 ma anche la possibilità di portare a 1.000 il numero degli alunni necessari per mantenere l’autonomia delle istituzioni scolastiche.
Poi, nella giornata del 30 giugno, c’è stata la svolta: in occasione del seminario nazionale del Progetto “Valorizza”, il ministro Gelmini ha ufficialmente annunciato di aver già firmato il decreto che recepisce il bando di concorso.
A questo punto si aspetta solamente la pubblicazione del provvedimento sulla Gazzetta Ufficiale; da quel momento gli interessati avranno 30 giorni di tempo per presentare la domanda di partecipazione.
I posti a concorso sono 2.386, nel prossimo mese di agosto il Ministero dovrebbe pubblicare 5mila test dai quali verranno poi selezionati i 100 della prova di preselezione che è prevista per la metà del mese di settembre.