Cessazione dal servizio dal 1° settembre 2013. Sintesi dei requisiti per il collocamento in pensione del personale della scuola…(da sindacato scuola athena)

In attesa della circolare applicativa del MIUR, che è prevista a giorni, sulle modalità di collocamento in quiescenza, riassumiamo i requisiti che il personale della scuola dovrà possedere per cessare il servizio a partire dal 1 settembre 2013, a seguito della riforma Fornero .

PENSIONE DI VECCHIAIA:

  • § i nati dal 1/09/1946 al 31/08/1947 e quindi con 66 anni e tre mesi entro il 31 agosto 2013;
  • § chi compie 66 anni e tre mesi entro il 31/12/2013
  • § chi termina il periodo di proroga del collocamento riposo disposta precedentemente;
  • § uomini con cessazione per vecchiaia, d’ufficio, nati dal 1/9/1947 al 31/08/1948 (65 anni) che dal 31/12/1011 hanno maturato un’anzianità contributiva di almeno 35 anni;
  • § donne dato nate 01/09/1947 al 31/08/1948 (65 anni) che hanno maturato al 31/12/2011 un’anzianità contributiva di anni 20, oppure anni 15 qualora, però, al 31.12.1992, abbiano almeno 1 giorno di contribuzione in conto tesoro;
  • § donne nate entro il 31/12/1950, possono , a domanda, cessare dal servizio per vecchiaia, purché al 31.12.2011 abbiano almeno 20 anni di servizio utile; ovvero 15 anni di anzianità contributiva, sempre se al 31.12.1992 abbiano almeno 1 contributo in conto tesoro.

PENSIONE DI ANZIANITA’:

  • § anzianità contributiva al 31 dicembre del 2013: uomini anni 42 e  mesi cinque; donne anni 41 e  mesi cinque ;
  • § personale che alla 31/12/2011, vanti, senza arrotondamenti,  un’ età minima di anni 60; servizio utile minimo anni 35; quota sommata fra i due requisiti non inferiore ad anni 96;
  • § oppure 40 anni di servizio utile a prescindere dall’età anagrafica (ovvero anche 39 anni 11 mesi e 16 giorni.