Sale la febbre di conoscere la composizione delle commissioni degli esami di Stato 2013-2014 delle scuole secondarie di secondo grado…(da Latecnicadellascuola)

Chi saranno i docenti commissari esterni coinvolti per questa tornata di esami? Questa è la domanda che si pongono i maturandi, le rispettive famiglie, ma anche gli insegnanti che saranno impegnati, almeno fino alla metà del mese di luglio, per l’espletamento di tutte le prove d’esame. 
Per dovere di cronaca ricordiamo che la circolare ministeriale n. 26 del giorno 11 ottobre 2013, dispone le date delle prove scritte dell’esame di Stato 2013/2014. Infatti in tale circolare è scritto che l’esame di Stato conclusivo dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado per l’anno scolastico 2013/2014 ha inizio, per l’intero territorio nazionale, con la prima prova scritta, il giorno mercoledì 18 giugno 2014 alle ore 8.30, il giovedì 19 giugno alle ore 8,30 la seconda prova, mentre per la terza prova si dovrà attendere  lunedì 23 giugno; l’ora di inizio di questa prova sarà fissata dalla Commissione d’esame. 
Inoltre bisogna sapere che tutte le commissioni degli esami, dal presidente, ai commissari esterni e a quelli interni, si dovranno incontrare in riunione plenaria, come verrà scritto nel foglio di nomina, il lunedì 16 giugno alle ore 8.30, per avviare le attività dell’esame di Stato. 
Quando si arriva ad un mese da questo evento, cresce la curiosità di conoscere chi saranno gli attori di questo esame. Chi sarà stato nominato come Presidente o commissario esterno di commissione? In quale scuola si è stati nominati? Queste sono alcune delle domande che presto avranno una risposta attraverso la pubblicazione delle commissioni. La verifica e convalida delle schede di partecipazione (Modelli ES-1) da parte degli Istituti Scolastici e degli Uffici Provinciali è già avvenuta, il sistema informatizzato del Miur ha già elaborato le suddette commissioni, che già in settimana prossima saranno al vaglio degli ambiti territoriali che avranno qualche giorno di tempo per fare i controlli di eventuali incompatibilità o errori di sistema. Dopo questo controllo che dovrebbe terminare entro e non oltre il prossimo 28 maggio 2014, le commissioni potrebbero già essere rese pubbliche. Dunque è presumibile che tra il 29 e il 31 maggio tali commissioni siano fruibili alla visione di tutti. 
Al più tardi, se dovessero esserci delle problematiche di carattere tecnico, visto la coincidenza anche del fine settimana di fine maggio e della festività della repubblica del 2 giugno, si dovrà attendere il martedì 3 giugno 2014. Comunque basterà pazientare altre due settimane per sapere se il vostro nome risulterà inserito tra gli sfortunati, visto le scarse retribuzioni, che dovranno stressarsi per un altro mese ancora.