Attenzione, le linee appena pubblicate,in questa fase di avvio di anno scolastico, potrebbero essere usati, da solerti Dirigenti Scolastici, da “funzionari ” di staff, da caporali di giornata, per imporvi diktat, impegni e lavoro gratis, in funzione di possibili futuri crediti da spendere per la carriera…
Attenzione quindi a quei dirigenti scolastici che nei collegi dei docenti e nella prassi gestionale scambiano surrettiziamente le linee guida ( si pensi solo al delirante disegno su merito e carriera) con la realtà o peggio con la realtà futura alla quale bisogna cominciare ad uniformarsi.
Noi vorremmo sapere i nomi e i cognomi dei ” cantieristi” ringraziati e omaggiati da Renzi alla fine dello spettacolo, dirigenti scolastici e docenti, essi si dovrebbero vergognare non solo per quanto hanno scritto su un nostro possibile nuovo stato giuridico, ma per l’italiano che hanno usato nello scrivere quanto a loro si chiedeva di scrivere!

Libero Tassella