Magie barocche, risuona la magica tromba da Fantini a Händel

Continua con grandi consensi e successo di pubblico la rassegna Magie barocche, giunta ormai alla sua ottava edizione. E meritatamente perché si respira a Catania l’aria benefica della grande musica barocca con un susseguirsi di proposte originali e diversificate grazie all’opera solerte del suo presidente Antonio Marcellino e del direttore artistico Michele Gasbarro.

Mercoledì 7 novembre nella sala del Teatro Machiavelli, la tromba naturale del maestro Gabriele Cassone e i deliziosi clavicembalo e organo del maestro Antonio Frigè hanno deliziato i numerosi ascoltatori con l’esecuzione di un programma ricco di chicche musicali: basti pensare alla Sonata n. 3 detta del Niccolini di Girolamo Fantini e alla splendida Suite da Water music di Georg Friedrich Händel,  nella quale si è respirata tutta l’atmosfera leggiadra di una composizione  destinata ad una esecuzione all’aria aperta

I maestri hanno donato una performance animata da grande calore esecutivo e nel contempo grande rigore filologico, manifestando estrema perizia nel suggerire ora immagini d’una scena idillica, dai colori sereni, ora tutta la brillante sensualità del suono.

Un viaggio nella musica per tromba barocca, dunque, che ha avuto sugli spettatori, oltre che un effetto catartico, anche la funzione di rendere note composizioni piì recondite: basti pensare alla bella Sonata per trombetta sola e organo di Giovanni Buonaventura Viviani, un violinista che, stranamente, dedicò particolare attenzione alla tromba, intravedendo le grandi possibilità di questo fiato.

Nel corso del bel concerto sono stati consegnati anche gli attestati della Masterclass che il maestro Cassone ha tenuto in questi giorni a Catania, un vero e proprio viaggio sapiente in tutti i meandri sonori di questo meraviglioso strumento da Barocco al contemporaneo.

Non resta che attendere il pianoforte di Stefania Cafaro domenica 11 novembre per un excursus sulla Sonata da Scarlatti a Schubert: un’altra occasione per approfondire le conoscenze sulla suggestiva musica barocca.

Silvana La Porta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.