Fino all’11 marzo p.v. gli studenti del quinto anno della scuola secondaria di II grado che aspirano ad accedere ad una facoltà universitaria a numero chiuso possono perfezionare la domanda di iscrizione       da presentare esclusivamente on line attraverso il portale www.universitaly.it


Dal 12 febbraio p.v. sarà attivato un call center presso il Cineca (051/6171959) per le informazioni relative alle procedure di iscrizione al test e al funzionamento della graduatoria. Il call center sarà attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00.
Le prove selettive che constano di 60 quesiti a cui i candidati dovranno rispondere il 100 minuti, avranno luogo tutte le mese di aprile e si svolgeranno a livello nazionale. Fanno eccezione i corsi delle Professioni sanitarie spostate al 3 settembre.
– 8 aprile: Medicina e Chirurgia e Odontoiatria,
– 9 aprile: Veterinaria,
– 10 aprile: Architettura,
– 29 aprile: Medicina e Chirurgia con test in lingua inglese.
– 3 settembre: Professioni sanitarie.
La ripartizione del numero di domande per ciascun argomento è stata modificata in favore del numero dei quesiti delle materie ‘disciplinari’. Ad esempio, nel test di Medicina e Chirurgia e Odontoiatria rispetto allo scorso anno i quesiti di cultura generale scenderanno da 5 a 4, quelli di ragionamento logico da 25 a 23, mentre passeranno da 14 a 15 le domande di Biologia, da 8 a 10 quelle di Chimica. Confermate le 8 domande di Matematica.
I posti disponibili per Medicina, Odontoiatria e Veterinaria, non sono ancora definitivi in quanto in attesa della ricognizione del fabbisogno nazionale comunicato annualmente dal Ministero della Salute.
Per i corsi finalizzati alla formazione di Architetto, invece, i posti banditi saranno definiti provvisoriamente dagli atenei nel rispetto del limite massimo dell’80% di quelli assegnati nell’anno accademico 2013-2014 anno in cui si è registrato in molte sedi un numero di immatricolazioni inferiore ai posti disponibili.
Il numero definitivo dei posti sarà stabilito per tutti i corsi con i successivi decreti di programmazione che saranno emanati entro l’11 marzo p.v., prima della fine delle iscrizioni alle prove. Per il test relativo al corso di laurea in Medicina in lingua inglese sarà predisposto un apposito decreto.
Come previsto dal decreto “L’Istruzione riparte”, scompare il “bonus maturità” e quindi non è previsto alcun punteggio per la valorizzazione del percorso scolastico.

La graduatoria di merito nazionale sarà pubblicata il 12 maggio 2014.
Novità di quest’anno: viene introdotto un tempo limite per la chiusura della graduatoria di ammissione ai corsi (1° ottobre 2014).