Ma perché solo adesso la FLC CGIL impugna la circolare sugli organici 2014/15?…

Adesso che le scuole hanno già individuato i docenti soprannumerari, che sono stati fatti i trasferimenti d’ufficio e altri ancora si  faranno alle medie e alle superiori, che gli uffici scolastici hanno tagliato le classi per stare nei numeri, che hanno fatto cattedre a 24 ore sempre per stare nei numeri, quelli di tre anni fa!

Nella provincia di Potenza hanno tagliato tutti i posti degli specialisti di lingua inglese nella primaria, permettetemi di dirlo in cotale scempio, i sindacati i cui dirigenti esonerati sono a nostro carico,more solito non hanno fatto niente; nel mio corso serale in un istituto professionale, il Giustino Fortunato, ad esempio , a Napoli sono state tagliate classi senza una diminuzione reale di alunni, evidentemente sempre per stare nei numeri, sempre quelli di tre anni fa , mentre gli alunni non sono quelli di tre anni fa ma molti di più; solo adesso sì si fa un ricorso al TAR, ma poi cosa cambia concretamente? E perché non è stato fatto da tutti i sindacati, allorquando la circolare è stata emessa ad aprile? Dove è finita la tanto millantata unità sindacale nella scuola? I sindacati devono decidere o fanno propaganda o esercitano il loro compito in modo efficace ed efficiente! Vedrete non succederà nulla purtroppo, l’anno scolastico deve partire comunque il primo settembre, le operazioni propedeutiche incalzano, e quando ci saranno gli esiti del ricorso al TAR l’anno scolastico sarà già iniziato da un pezzo, le classi stracolme, i docenti trasferiti in altre scuole e il servizio scolastico sarà sempre più precario e il diritto allo studio sempre più compromesso!