Il libro, edito da Armandi Editore nell’ambito della collana “Scuola e Università 4.0”, presenta, in forma dialogata, una sintesi dell’ampio e articolato dibattito, che dura in Italia da oltre cinquant’anni, sul tema della libertà di educazione e della parità scolastica tra scuole pubbliche statali e scuole pubbliche non statali.

La famiglia, spesso smarrita di fronte alle nuove sfide della società e meno attrezzata ad assumersi vere responsabilità educative, chiede sempre di più alla scuola, demandando a essa in termini sia quantitativi sia qualitativi. La scuola – spiega fratel Donato Petti nell’introduzione – svolge così, pur senza averne spesso i mezzi adeguati, un ruolo di supplenza e di sostegno nei confronti della famiglia, in una sorta di vera sussidiarietà. Per questo è necessario che la famiglia si riappropri del diritto-dovere della libertà di scelta educativa dei propri figli. Lo Stato, da parte sua, non può che incoraggiare e favorire tale assunzione di responsabilità”.

§ http://www.beneventoforum.it/venerdi-14-dicembre-la-presentazione-del-libro-liberi-di-educare-in-italia-come-in-europa-di-fratel-donato-petti/

 

§ http://www.lasalleitalia.net/?p=2405

+++++++ 

LIBERI DI EDUCARE IN ITALIA COME IN EUROPA
Il libro presenta, in forma dialogata, una sintesi dell’ampio e articolato dibattito, che dura in Italia da oltre cinquant’anni, sul tema della libertà di educazione e della parità scolastica tra scuole pubbliche statali e scuole pubbliche non statali.

§ https://www.ilquaderno.it/venerd%C3%AC-14-dicembre-presentazione-libro-%E2%80%9Cliberi-educare-italia-come-europa%E2%80%9D–132278.html

+++++++ 

LIBERI DI EDUCARE IN ITALIA COME IN EUROPA

55 questioni tra diritto, filosofia e politica

§ https://www.armandoeditore.it/wp-content/uploads/2018/04/extr_petti.pdf

+++++++