altSi tratterà di un sindacato “liquido” senza sovrastrutture, capi e capetti, basato su pochi principi fondamentali, che mira a dare giustizia ai docenti della scuola pubblica italiana, liberandoli dallo stato di precarietà in cui spesso si trovano, a costo zero per gli iscritti.

 

 

 

 

 

A presto un nuovo sindacato a costo ed alzo zero
ING. ANGELO SCASSA
Mi sono giunte molte lettere di colleghi indignati dal lassismo dei sindacati di categoria che li ha lasciati per anni in balia delle più autentiche bizzarie e soperchierie della nomenklatura scolastica.
In tanti hanno apprezzato il mio pormi senza inutili paure e paggesche deferenze nel denunciare queste situazioni esasperanti di umiliazione che i colleghi più giovani vivono spesso per anni sulla loro pelle, mugugnando in silenzio quasi, nel timore di perdere il posto per il loro status di precari.
Da Milano un insegnante mi spinge apertamente a dar vita ad un nuovo sindacato autonomo. Lo farò in modo veramanete innovativo e senza fare alcuna concorrenza con i sindacati presenti:. Si tratterà di un sindacato “liquido” senza sovrastrutture, capi e capetti, basato su pochi principi fondamentali, che mira a dare giustizia ai docenti della scuola pubblica italiana, liberandoli dallo stato di precarietà in cui spesso si trovano, a costo zero per gli iscritti.
Vi farò sapere. A presto. Grazie