Accordo MIUR Regione Siciliana decreto Leanza: indicazioni operative

In riferimento all’accordo di cui all’oggetto siglato in data 06/08/09 e alla pubblicazione – da parte della Regione Sicilia- dell’elenco dei Progetti ammessi a finanziamento , si precisa l’iter procedurale che si seguirà per l’assegnazione del personale…(da usrsicilia)

 



MIUR – Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia

REGIONE SICILIANA – Dipartimento Pubblica Istruzione

Prot. 1580 Palermo, 22/1/2010

Ai Dirigenti degli UU.SS.PP.


Ai Coordinatori dei CTRH

e degli Osservatori di area

sulla Dispersione scolastica

della Sicilia

LORO SEDI –

e p.c. Alle OO.SS.. della Scuola



OGGETTO: Accordo Miur/Regione Siciliana per la realizzazione di interventi integrati per

garantire il successo scolastico con particolare attenzione a tutte le categorie a

rischio di marginalità sociale

In riferimento all’accordo di cui all’oggetto siglato in data 06/08/09 e alla pubblicazione – da parte della Regione Sicilia- dell’elenco dei Progetti ammessi a finanziamento , si precisa l’iter procedurale che si seguirà per l’assegnazione del personale.


ASSEGNAZIONE DEL PERSONALE AI PROGETTI


Ciascun progetto sarà coordinato da un team di operatori ( coordinatore, gruppo di progetto, DSGA, docenti etc) e avrà una dotazione di personale così composta:

– 2 insegnanti specializzati per il sostegno;

– 2 insegnanti ( 1 di area linguistica e 1 di area scientifico-matematica) per il potenziamento delle abilità di base (matematica,scienze,,letto-scrittura,etc);

– 1 unità di personale ATA (assistente amministrativo)

L’impegno orario di detto personale esterno, da dividere per i sei mesi, è di 300 ore complessive.

L’assegnazione del personale riguarda solo coloro che sono iscritti nelle graduatorie ad esaurimento previste dall’art.1-comma 605 – lettera c) della legge 27 Dicembre 2006 e nelle graduatorie permanenti di cui all’art.554 del D.L. n.297/94, nonché negli elenchi provinciali ad esaurimento per il profilo professionale di assistente amministrativo (area B) di cui al D.M. n.75/2001 – destinatari nell’anno scolastico 2008/09 di contratti di lavoro a tempo determinato.

Il personale avente diritto deve comunque aver prestato servizio nelle scuole statali, nell’a.s. 2008-2009, per il periodo necessario alla valutazione dell’anno scolastico, a prescindere dalla tipologia del Contratto sottoscritto e deve trovarsi nella condizione di non essere stato destinatario, nel corrente a.s., di contratti a T.D. per supplenze annuali e fino al termine delle attività didattiche conferite dall’USP o dal D.S. nel caso di esaurimento delle graduatorie provinciali. Esauriti il personale avente titolo alla precedenza come sopra specificato si scorreranno le relative graduatorie provinciali.

Quindi si i procederà, secondo quanto previsto dall’art. 8 dell’accordo MIUR – Regione Sicliana del 6 agosto 2009 e nel rispetto di quanto contenuto nelle procedure previste dai regolamenti comunitari, e cioè :

– individuate le sedi in cui si realizzerà il progetto ( scuola capofila + scuole in rete), saranno convocati tutti coloro che – facenti parte delle graduatorie ad esaurimento – ne hanno diritto. L’assegnazione della sede di servizio avverrà per diritto di graduatoria, tenuto conto di quanto sopra precisato; verranno nominati solo coloro che saranno presenti alla convocazione personalmente o tramite persona delegata; gli assenti verranno considerati non interessati

– in caso di esaurimento delle graduatorie di sostegno, la scuola capofila provvederà alla copertura del posto attingendo – prioritariamente – alle graduatorie d’Istituto dei docenti specializzati delle scuole in rete incrociando le stesse graduatorie. In caso di esaurimento delle graduatorie d’Istituto, si farà ricorso alle graduatorie prioritarie di tipo comune.

Il personale coinvolto nei progetti presterà la propria azione esclusivamente nelle attività previste dal progetto e non potrà essere utilizzato per la sostituzione dei docenti assenti, essendo riferito l’impegno solo al raggiungimento degli obiettivi declinati nella Manifestazione di Interesse sottoscritta dalle Scuole in Rete.

Poiché nei progetti sono coinvolte le scuole di ogni ordine e grado ( dall’infanzia alla secondaria di 2°g) il personale (sia di sostegno che per le aree linguistica e scientifico-matematica) sarà attinto dalle corrispondenti graduatorie.

Per quanto riguarda i docenti di sostegno, vanno espressamente indicati sia l’ordine di Scuola sia – per la secondaria di 2° grado – le aree di appartenenza (umanistica,tecnica,scientifica,psicomotoria). In ogni caso, per i docenti di sostegno della scuola secondaria di secondo grado – salvo specifiche indicazioni – le aree ( umanistica-tecnica-scientifica-psicomotoria) saranno equamente distribuite.

I progetti approvati e finanziati avvieranno le attività previste non appena sarà assegnato il personale richiesto e avranno la durata di 6 mesi.

A tale personale, impegnato nelle iniziative sopra indicate verrà riconosciuta la valutazione del servizio prestato, e il relativo punteggio nelle graduatorie previste dall’art. 1 comma 605 Lett. C della Legge 27 dicembre 2006 n. 296.

Le SS.LL., appena riceveranno il prospetto relativo ai progetti, procederanno, dandone ampia pubblicità, alle anzidette convocazioni per poter segnalare alle scuole capofila i nominativi dei docenti e degli assistenti amministrativi individuati.





Il Dirigente Generale Il Direttore Generale

G. Patrizia Monterosso Guido Di Stefano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.