alt

Preg.mi Giudici,  concedete la sospensiva, nel ricorso per dirigenti scolastici. Sarebbe una buona occasione per dimostrare che la giustizia in Italia ancora c’è…(da Latecnicadellascuola)


Una commissione ha predisposto i quiz che si sono rivelati sbagliati per un numero di circa 1000. Forse avrebbero fatto meglio ad andare su wikipedia. Il Miurad una settimana dalla prova ci ha comunicato quelli errati senza darci il tempo di resettare del tutto il cervello , senza parlare poi delle modalità della prova stessa.
Per superarla occorreva la presenza di almeno 3 elementi su 4:1 – avere una grande memoria (cosa che io ho), oppure saper copiare con grande perizia (ho visto ciò con i miei occhi), grande velocità nello sfogliare il “Librone” e una notevole motricità fine, per annerire la modulistica a lettura ottica (per me è stato un incubo e ho perso tantissimo tempo). 
Ma secondo voi questi sono criteri validi per selezionare i dirigenti scolastici? Un candidato di mia conoscenza giorno e notte ha studiato a memoria le risposte inerenti all’area Pedagogica e a quella della Gestione delle Organizzazioni, senza sapere di che parlavano, a suo dire.Voi affidereste una istituzione scolastica a questi docenti? Senza poi parlare delle new entry cioè docenti con 5 anni di ruolo e una laurea che vorrebbero gestire l’operato di docenti come me con oltre 28 anni di ruolo ed un curriculum da paura. 
In fin dei conti i “Bravi ” non dovrebbero aver paura di noi che verremmo ammessi con la sospensiva, se è vero che sono preparati, hanno studiato e sono maturi per fare i dirigenti.
In fin dei conti, come ho letto in giro, “un cavallo di razza si vede sul lungo percorso” e questo è un principio valido per tutti, Idonei e non Idonei. 
Dateci la possibilità di dimostrare quanto valiamo!

Viviana Montano