Anche i supplenti saltuari della scuola troveranno il cedolino su NoiPA di Lucio Ficara…

17/03/2013
Finalmente, come era stato promesso, anche i supplenti saltuari potranno trovare il loro cedolino, del periodo di attività di supplenza, sul sistema informatizzato NoiPa

Infatti in accordo con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sono state concordate le modalità di gestione di tali emolumenti che sono equiparati ad una qualsiasi retribuzione fissa, ma sottoposti a controllo di capienza su appositi capitoli di Cedolino Unico. Le nuove funzioni, pertanto disponibili nel modulo “Gestione accessoria (ex Cedolino Unico)”, sono ad uso esclusivo degli istituti scolastici e forniscono agli uffici un’interfaccia ed una modalità di acquisizione già nota ed ampiamente utilizzata per la gestione dei compensi accessori. Gli amministrati troveranno il proprio cedolino nell’apposita area privata del portale. Gli uffici di servizio forniranno assistenza agli amministrati nel reperire, tramite il servizio SPT Modelli, l’ID cedolino necessario per il primo accesso. Rimane quindi confermato quanto previsto dalla circolare MEF n. 17 del 28 gennaio u.s. che comunica il rilascio della nuova funzione per la liquidazione delle retribuzioni delle supplenze brevi e saltuarie al personale della scuola che, a decorrere dal 1 gennaio 2013, sono a carico del MEF. La nuova funzione, denominata “Compensi vari” è introdotta nell’ambito dell’applicazione “Gestione accessoria” (ex cedolino Unico) del Sistema NoiPa.