Arrestato prof che pretendeva il pizzo sui panini…(da tuttoscuola)


 

La stampa nazionale sta dando particolare risalto ad un fatto di cronaca che vede implicato un docente siciliano accusato di “pizzo” e arrestato ieri in flagranza di reato.

I fatti. Il titolare di un bar che fornisce panini e bibite ad una scuola media dell’agrigentino ha denunciato il vicepreside che gli chiedeva il pizzo (300 euro al mese) per continuare a rifornire gli studenti.

Il professore si è presentato ieri nel bar per riscuotere il pizzo dei 300 euro, ma le banconote, segnate in precdenza dai carabinieri, lo hanno tradito. Il docente è stato arrestato immediatamente.

Da un comunicato dei carabinieri risulta che le indagini proseguono per accertare eventuali responsabilità di terzi che potrebbero avere favorito il docente, colpevole anche di avere abusato del suo ruolo e dei suoi poteri.