ASSUNZIONI: ACCANTONATI POSTI sulle GRADUATORIE 

di R.P. La Tecnica della Scuola, 18.8.2011

Confermate le anticipazioni che avevamo fatto nei giorni scorsi. I “pettinisti” inseriti nelle graduatorie 2010-2011 non potranno essere immessi in ruolo (ma se ne hanno titolo potranno optare per la graduatoria 2011-2012). L’Anief diffida tutti e chiede l’inserimento a pettine per tutti i ricorrenti.

Ormai è quasi certo: i docenti inseriti “a pettine” nelle graduatorie 2010/2011 non potranno essere nominati in ruolo, almeno in una prima fase.

Le anticipazioni che abbiamo fornito più volte negli ultimi giorni risultano dunque pienamente confermate.

Diversi Uffici scolastici provinciali del Piemonte e del Veneto hanno già annunciato in che modo intendono comportarsi al momento delle chiamate.

In pratica dovrebbe succedere questo: i docenti inseriti “a pettine” in una graduatoria 2010/2011 che sono inseriti anche in graduatoria 2011/2012 saranno convocati anche con questa seconda graduatoria.

I docenti “pettinisti” che non sono in posizione utile in una graduatoria 2011/2012non potranno essere nominati in ruolo;il posto corrispondente sarà “accantonato” fino a quando il contenzioso non si sarà risolto.

Questo potrebbe significare che quest’anno le nomine si assesteranno solamente ad anno scolastico inoltrato.

Infatti sui posti “accantonati” sarà comunque necessario nominare supplenti annuali che potrebbero essere però licenziati non appena sarà possibile richiamare i “pettinisti” per l’immissione in ruolo.

Nella stessa giornata odierna, l’Anief ha già inviato formale diffida a diversi uffici provinciali oltre che ai direttori generali del Piemonte e del Veneto e al direttore del personale del Miur. Secondo l’Anief, infatti, l’accantonamento dei posti sarebbe del tutto illegittimo.