Ilia Kim incanta col suo Liszt il Teatro Massimo Bellini

E’ stato un concerto dotto, coinvolgente e con una guida all’ascolto d’eccezione, il maestro Piero Rattalino, famoso musicologo nonché già direttore artistico dell’istituzione catanese dal 1994 al 2006, il quarto appuntamento della stagione sinfonica al Teatro Massimo Bellini sabato 23 febbraio. Continua a leggere

“Encomio di Elena”, la filosofia si fa teatro puro con la Camerata Polifonica Siciliana

Non è la parola  la grande protagonista della scena teatrale? Allora quale più affascinante sfida che portare sul palco un celebre testo di Gorgia da Lentini, il mago della retorica, l’abile manipolatore del duttile logos, arma sottile e potente che qualunque agone vince? Continua a leggere

“Semu tutti devoti tutti?”: allo Stabile la Compagnia Zappalà tra magie della danza e impegno civile

Le magie della danza e l’impegno civile si sono felicemente sposati, al Teatro Stabile di Catania, con la performance, andata in scena in questi giorni, della Compagnia Zappalà Danza, accompagnata  dai musicisti dei Lautari, dall’allusivo titolo “Semu tutti devoti tutti?”, nuovo allestimento della prima fortunata edizione del 2009. Continua a leggere

Vadim Pavlov e il suo violoncello, serata di atmosfere russe al Massimo Bellini

Serata dalle intense sonorità russe, sabato 9 febbraio (con replica il 10) al Teatro Massimo Bellini per l’ennesimo appuntamento della stagione sinfonica, che ha visto come protagonista indiscusso, oltre al valente direttore d’orchestra Eckerard Stier, il primo violoncello dell’orchestra catanese Vadim Pavlov, che, dopo il delizioso valzer di apertura tratto dall’ Evgenij Oneghin, ha eseguito con superba maestria le Variazioni su un tema rococò per violoncello e orchestra op. 33 di Pëtr Il’ic Cajkovskij, un brano di notevole impegno virtuosistico, più vicino a un concerto per violoncello che a semplici e nude variazioni. Continua a leggere

“Il malato immaginario” della compagnia “Le tre fontane di Presa”, divertimento puro al Garibaldi di Giarre

Sono state due ore di puro divertimento, di grandi risate, ma anche di profonda riflessione: ha incantato davvero tutto il folto pubblico del cineteatro Garibaldi il 9 e il 10 febbraio la bella piéce del celeberrimo “Malato immaginario” di Moliere (che per triste ironia del destino, morirà sul palcoscenico, proprio durante una replica dell’opera), portata in scena dalla Compagnia teatrale “Le tre fontane di Presa”. Continua a leggere

Yiddish Mama, le DameInCanto incantano il Museo diocesano nel Giorno della Memoria

La camerata Polifonica Siciliana ha offerto un concerto davvero gradevole e originale per celebrare la Giornata della Memoria 2019. L’ensemble DameInCanto, una formazione tutta al femminile che abbiamo già avuto modo di apprezzare in altre occasioni,  è stata infatti protagonista alla Pinacoteca del Museo Diocesano di una performance sui generis, che, muovendo da alcune sfiziose storielle della tradizione ebraica, è poi gradatamente giunta alla tragedia dell’Olocausto. Continua a leggere

Inaugurazione stagione lirica 2019 Teatro Bellini, che dolce quel Flauto magico…

Non è stata solo una Zauberoper la convincente edizione del Flauto magico che ha aperto, domenica 20 gennaio, la stagione lirica 2019 del Teatro Massimo Bellini di Catania. Con una scelta a nostro avviso azzeccata, imboccando la via della sobrietà e della profondità concettuale, senza indulgere a inutili orpelli, la messa in scena catanese del Singspiel mozartiano, per la sapiente regia di Luigi Pizzi,  ha sottolineato adeguatamente la fitta trama di elementi massonici, ed ermetici, autenticamente sentiti da Mozart e dal librettista Schikaneder dal metodo e dagli insegnamenti della Libera Muratorìa della Loggia massonica alla quale appartenevano. Continua a leggere

Camerata polifonica siciliana: grande inaugurazione della stagione 2019 con la musica partenopea dell’orchestra Panzillo

Grande e insolita inaugurazione per la stagione 2019 della Camerata Polifonica Siciliana, che ha offerto domenica 13 gennaio, al Museo diocesano, uno spettacolo nativo e spontaneo, “55:la Musica” affidato a un’ensemble dell’area partenopea, la piccola orchestra popolare C.O. Panzillo. Continua a leggere

“La classe” allo Stabile di Catania: finchè c’è scuola, c’è speranza…

Riusciranno sei alunni difficili, figli della periferia urbana di un’imprecisata città, descritti daI cinico preside della loro scuola con l’impietosa metafora delle galline, animali insulsi e dalle zucche vuote, che vivono di istinti irrefrenabili, a trovare un riscatto alla loro incolpevole abiezione? Continua a leggere

Teatro Bellini, grande inaugurazione della Stagione sinfonica 2019 col Requiem di Mozart

Si è aperta davvero alla grande, con una struggente pagina mozartiana, il celeberrimo Requiem per soli, coro e orchestra, K 626, la Stagione sinfonica 2019 del Teatro Massimo Bellini. Una pagina dal sapore scuro e patetico, che ha lasciato incantato il foltissimo pubblico degli ascoltatori, una scelta di certo non casuale, decisa, quanto mai azzeccata, che tocca il genio di Mozart in un momento decisivo, quando il grande compositore, giunto alla fine della sua vita,  era orientato alla ricerca laica del senso del sacro, dominata da una trascendenza grandiosa e ineluttabilmente distante. Continua a leggere

Il Maestro e Margherita con quel diabolico Riondino

Si può mettere in scena uno dei più grandi romanzi satirici russi del Novecento dalla trama complessa ed enigmatica e donare agli spettatori tre ore di puro godimento estetico e morale.  E’ stata questa l’audace scommessa vinta a pieno titolo dalla sapiente regia di Andrea Baracco e da Letizia Russo, che ha ridotto e adattato per il palcoscenico “Il Maestro e Margherita”, opera capolavoro di Michail Bulgakov, andato in scena in questi giorni con grande successo di pubblico, per un vero e proprio sold out ad ogni rappresentazione, al Teatro Stabile di Catania. Continua a leggere

Magie Barocche, quando la viola è scarlatta d’amore…

Serata d’eccezione domenica 18 novembre al Teatro Machiavelli per l’ennesimo appuntamento del Festival Magie barocche ormai giunto alla sua ottava edizione di successo: il tradizionale concerto di musica barocca, infatti, è stato preceduto da una vera e propria chicca, la proiezione del film-documentario Santini’s Netzwerk (La rete di Santini), del regista tedesco Georg Brintrup.

Continua a leggere

Magie barocche: un Boccherini sfizioso e divertente al Teatro Machiavelli

Continua la rassegna Magie barocche, giunta ormai alla sua ottava edizione, con il  concerto del 14 novembre al Teatro Machiavelli, che con gioia sta ospitando gli sfiziosi spettacoli della kermesse: stavolta è stato di scena un compositore tra i più amati e importanti della musica da camera, uno dei tanti migranti della cultura, quel Luigi Boccherini dallo stile galante  e rococò, che visse lunghi anni in Spagna. Continua a leggere

Magie barocche, il pianoforte di Stefania Cafaro incanta romanticamente

Le sue mani, danzando sui tasti del pianoforte, hanno davvero creato un’estensione naturale dello strumento stesso; ed è stata una serata di grande emozione e raffinatezza quella di domenica 11 novembre al Teatro Machiavelli di Catania, che ha visto sulla scena, per l’ennesimo affascinante appuntamento di Magie Barocche, il recital di una delle più affermate pianiste attuali, la catanese Stefania Cafaro. Continua a leggere

Premio Bellini d’oro, serata di gala e bella musica al teatro Massimo

E’ stata una serata davvero piacevole, ricca di gradite sorprese, la premiazione del Bellini d’oro,  organizzata dalla Società Catanese Amici della Musica il 9 novembre, in collaborazione con il Teatro Massimo Bellini, e quest’anno giunta a un compleanno importante, il suo glorioso cinquantesimo. Continua a leggere

Magie barocche, risuona la magica tromba da Fantini a Händel

Continua con grandi consensi e successo di pubblico la rassegna Magie barocche, giunta ormai alla sua ottava edizione. E meritatamente perché si respira a Catania l’aria benefica della grande musica barocca con un susseguirsi di proposte originali e diversificate grazie all’opera solerte del suo presidente Antonio Marcellino e del direttore artistico Michele Gasbarro. Continua a leggere

Magie barocche: una deliziosa “Lezione di canto”a Palazzo Biscari

E’ stato un concerto delizioso e allegramente  frivolo la Lezione di canto andata in scena  mercoledì 18 ottobre, nel bel salone delle feste di Palazzo Biscari, nell’ambito dell’Ottavo Festival Internazionale del Val di Noto “Magie Barocche”,  grazie al suo infaticabile presidente Antonio Marcellino e alla solerte direzione artistica di Michele Gasbarro. Continua a leggere

“Puccini e la poetica delle piccole cose”, grande musica al Museo Diocesano per Chant d’Automne

Un viaggio affascinante tra le più belle melodie di Giacomo Puccini, chiosate da un musicologo acuto e dall’ interessante eloquio, il prof. Aldo Mattina: così domenica 14 ottobre ha preso vita, nel solito pregiato scenario del Museo diocesano,  il secondo appuntamento della rassegna Chant d’Automne, organizzata dalla Camerata Polifonica Siciliana, sotto la direzione artistica di Giovanni Ferrauto. Continua a leggere

Una “bella addormentata” ironica e coraggiosa al Bellini di Catania

Una nuova ennesima rilettura della Bella addormentata di Pëtr Il’ic Cajkovskij ?Ebbene sì. Il Teatro Bellini ha messo in scena in questi giorni il capolavoro del grande musicista russo riletto da Matteo Levaggi con una produzione del Teatro Massimo di Palermo e l’orchestra locale diretta da Mikhail Agrest. Continua a leggere

Magie barocche: grande inaugurazione con l’Accademia bizantina “agitata” da Delphine Galou

Una vera e propria chicca musicale ha inaugurato sabato 6 ottobre, nella incantevole cornice di Palazzo Biscari,  l’ottava edizione del festival Val di Noto Magie barocche : il concerto di una prestigiosa ensemble, l’Accademia bizantina, diretta magistralmente dal cembalista Ottavio Dantone, che ha presentato al foltissimo pubblico un recital di composizioni strumentali e arie  del XVII e XVIII secolo, interpretate dal soave  contralto Delphine Galou. Continua a leggere