Cangemi (FdS): invece di parlare di concorsi Profumo ritiri i tagli della Gelmini e stabilizzi i precari…

Dichiarazione di Luca Cangemi, del coordinamento nazionale della federazione della sinistra.

L’annuncio del ministro Profumo su prossimi concorsi nella scuola fa parte della campagna del governo Monti per cercare di distrarre l’opinione pubblica dalle terribili conseguenze delle sue scelte economiche.

E’, in particolare, semplicemente insultante parlare di procedure concorsuali senza dire una parola sul necessario risarcimento della scuola pubblica rispetto ai tagli della Gelmini che hanno falcidiato gli organici.  Gravissimo è poi che non si faccia nulla rispetto alla sorte di un grande numero di precari di cui una legge dello stato aveva sancito la stabilizzazione e che invece rischiano la definitiva espulsione dal sistema dell’istruzione.

Serve un radicale cambio di rotta rispetto alla politica berlusconiana e confidustriale che ha massacrato la scuola statale, tagliando lavoro diritti e democrazia . Profumo ha invece scelto la linea della continuità condita con massicce dosi di demagogia.  Da parte nostra confermiamo la scelta di opposizione al governo dei banchieri e delle università private