Certificazione neo-immessi in ruolo (importante) Assunzioni in ruolo…

 

ENTRO TRE GIORNI

Poiché quanto riportato nel mod. di domanda per l’ aggiornamento delle rispettive posizioni nelle GE si configura come autocertificazione ai sensi del DPR 445/00, tutto ciò che si è dichiarato e che ha determinato punteggio, precedenze, ecc., va presentato in originale, o in copia conforme all’ originale, alla scuola in cui si presterà servizio dal prossimo 1° settembre, ad eccezione di quanto è già in possesso dell’ Amministrazione o che, dalla stessa deve essere acquisito.

In questo caso, quindi, i certificati di abilitazione, superamento di concorsi, anche ai soli fini abilitanti, è sufficiente auto-dichiararli, indicando con esattezza gli Uffici Scolastici che hanno gestito la procedura cui ci si riferisce, gli estremi del relativo bando di partecipazione, la rispettiva graduatoria, il punteggio e possibilmente la posizione occupata.

Tutti gli altri certificati vanno presentati, salvo che non siano già stati presentati con l’ attuale domanda o in precedenza.

In questo caso, è indispensabile dichiarare a quale domanda ciascun documento era stato allegato :

servizio d’ insegnamento,

servizio militare da cui si rilevi la costanza del rapporto di lavoro, prima dell’ espletamento del servizio di leva o di quello sostitutivo,

specializzazioni per il sostegno,

le scuole speciali ed i sistemi didattici differenziati,

Corsi ed agli Attestati di Perfezionamento,

Diplomi di Specializzazione,

Dottorato di Ricerca

documenti da cui si rilevino il diritto alla riserva dei posti per l’ appartenenza a categorie protette, l’ inserimento fra le stesse nei termini previsti con lo stato di disoccupazione all’ epoca dell’ inserimento per la prima volta fra le categorie protette,

titoli di precedenza, fra cui quelli relativi al servizio senza demerito prestato presso altre Amministrazioni,

lo stato di famiglia – o l’ autocertificazione – per attestare il numero dei figli,

la documentazione concernente i benefici relativi alla L. 104/92, ecc.

N.B. Il vincolo dello stato di disoccupazione non è richiesto da parte di coloro che il diritto all’ inserimento fra le categorie protette (ovviamente fa testo la data del rilascio dell’ attestazione dell’ invalidità, ecc. e quella dell’ inserimento fra le suddette categorie presso i rispettivi Uffici del Lavoro) l’ hanno acquisito prima dell’ aggiornamento delle Graduatorie relative al biennio 2005/07.