Mostra immagine a dimensione intera

Libero Tassella ci invia degli utili chiarimenti sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie…





TUTTI I MODELLI DI DOMANDA SONO STATI INTEGRATI E ADEGUATI PER CONSENTIRE LA
RICHIESTA DI UTILIZZAZIONE VERSO I DISTINTI GRADI DI SCUOLA DA PARTE DEL PERSONALE
TITOLARE IN ALTRO RUOLO E APPARTENENTE A CLASSE DI CONCORSO O POSTO IN ESUBERO.
IN PARTICOLARE I MODELLI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA E PRIMARIA RISULTAVANO CARENTI
DI TALE POSSIBILITA’.
CHI DESIDERA CHIEDERE L’UTILIZZAZIONE (SE APPARTENENTE A CLASSE DI CONCORSO O
POSTO IN ESUBERO) E/O L’ASSEGNAZIONE PROVVISORIA PER UN DIVERSO GRADO DI SCUOLA
DEVE UTILIZZARE IL MODELLO RELATIVO AL DIVERSO GRADO DI SCUOLA RICHIESTO. CiO’
ANCHE DA PARTE DEI DOCENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E DI SECONDO GRADO
(LE SEZIONI “E BIS” SONO STATE INVERTITE RISPETTO ALLO SCORSO ANNO)
AD ESEMPIO:
1) UN DOCENTE DI SCUOLA PRIMARIA TITOLARE IN UNA PROVINCIA IN CUI IL RUOLO E’ IN
ESUBERO, PER CHIEDERE L’UTILIZZAZZIONE ANCHE NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA,
SECONDARIA DI PRIMO GRADO E SECONDARIA DI SECONDO GRADO, DEVE UTILIZZARE TRE
MODELLI DIVERSI OLTRE AL MODELLO U2 RELATIVO ALLA DOMANDA DI UTLIZZAZIONE NEL
PROPRIO RUOLO. DEVE CIOE’ COMPILARE:
– IL MODELLO U2 PER IL RUOLO DI APPARTENENZA, OVVIAMENTE SENZA CONPILARE LA SEZIONE
“E BIS”
– IL MODELLO U1 PER L’UTILIZZAZIONE VERSO LA SCUOLA DELL’INFANZIA, COMPILANDO ANCHE
LA RELATIVA SEZIONE “E BIS”
– IL MODELLO U3 PER L’UTILIZZAZIONE VERSO LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO,
COMPILANDO ANCHE LA RELATIVA SEZIONE “E BIS”
– IL MODELLO U4 PER L’UTILIZZAZIONE VERSO LA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO,
COMPILANDO ANCHE LA RELATIVA SEZIONE “E BIS”.
2) UN DOCENTE DI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO TITOLARE IN UNA PROVINCIA IN CUI IL
RUOLO E’ IN ESUBERO, PER CHIEDERE L’UTILIZZAZZIONE ANCHE NELLA SCUOLA SECONDARIA
DI SECONDO GRADO, DEVE UTILIZZARE I SEGUENTI MODELLI:
– IL MODELLO U3 PER IL RUOLO DI APPARTENENZA, OVVIAMENTE SENZA CONPILARE LA SEZIONE
“E BIS”
– IL MODELLO U4 PER L’UTILIZZAZIONE VERSO LA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO,
COMPILANDO ANCHE LA RELATIVA SEZIONE “E BIS”.