altL’Assemblea si impegna ad attuare tutto quanto è nelle sue prerogative e possibilità per contribuire all’informazione sugli effetti devastanti generati dalla mancanza di finanziamenti per la Scuola (penultimo posto tra i paesi OCSE nell’ultima indagine di questo Ente), sull’ espulsione di risorse umane dall’insegnamento e di personale tecnico-amministrativo dall’organizzazione dei servizi.

COMUNICATO STAMPA

Il Collegio dei Docenti dell’Istituto “Roberto Rossellini” (Istituto di Stato per la Cinematografia e la Televisione – Roma) ha determinato nella riunione del 9 settembre 2010, a larghissima maggioranza, la sospensione della seduta indetta, allontanandosi dalla sala per esprimere la sua piena solidarietà al movimento di lotta dei precari. Subito dopo i docenti si sono ricostituiti in Assemblea per discutere forme incisive di partecipazione alla mobilitazione in atto.

L’Assemblea si impegna ad attuare tutto quanto è nelle sue prerogative e possibilità per contribuire all’informazione sugli effetti devastanti generati dalla mancanza di finanziamenti per la Scuola (penultimo posto tra i paesi OCSE nell’ultima indagine di questo Ente), sull’ espulsione di risorse umane dall’insegnamento e di personale tecnico-amministrativo dall’organizzazione dei servizi.

L’Assemblea ha varato due gruppi di lavoro, il primo per la realizzazione di un video sull’emergenza attuale del precariato, l’altro per un intervento continuo sugli studenti dell’Istituto con lo scopo di sensibilizzarli sulle problematiche storiche, sociali, economiche relative all’argomento.

L’Assemblea auspica un allargarsi di questa forma di lotta e si rivolge agli altri Collegi per stabilire un efficace coordinamento, che renda concreta l’adesione verso lavoratori in condizioni di debolezza, incida sul funzionamento della scuola, concerti interventi comuni che manifestino il dissenso sul territorio.

Per contatti
Ludovico Codella 3356643830
Bianca Di Cosimo 3474369026
Daniela Venanzangeli 3475432175