Con sentenza del TAR del Lazio – Sezione Terza Bis – depositata in Segreteria il 30/4/2013, è stato respinto, in quanto ritenuto infondato, il ricorso presentato da numerosi candidati…(da ceripnews)

 

 

 

 

che non hanno superato la prova preselettiva del Concorso per dirigenti scolastici bandito nel luglio 2011. Questa Sentenza – osserva DirigentiNews Cisl Scuola n° 18 del 17 maggio 2013 – si aggiunge alle altre finora presentate e rigettate anche su altri profili di svolgimento della procedura concorsuale nel Lazio e dovrebbe contribuire a tranquillizzare i neo- dirigenti già in servizio dal 1° settembre 2012 e gli idonei in attesa di nomina a decorrere dall’inizio del prossimo anno scolastico.
Intanto si apprende che il concorso Ds espletato in Campania resta sospeso su decisione del Consiglio di Stato che, con ordinanza pubblicata ieri, ha respinto il ricorso contro la decisione con cui il Tar aveva bloccato le prove orali. Il CdS, a cui si erano rivolti una parte dei candidati ammessi agli orali, il Miur e l’USR, ha di fatto congelato la situazione in vista dell’imminente seduta del Tar chiamata ad esprimersi sulle sorti del concorso.