Concorso dirigenti in Sicilia 2004, 51 ammessi di A.D.F…(da Latecnicadellascuola)


 

27/11/2012
La lunga storia continua. Reso noto il 27 novembre l’elenco degli ammessi al corso di formazione Ma. nel frattempo, uno dei docenti idonei è morto.

 

Nel corso-concorso per dirigenti scolastici per la regione Sicilia di cui al D.D.G.22/11/2004 – (Procedura di ricorrezione ex legge n. 202/2010 e D.M 2/2011), sono stati ammessi solo 51 aspiranti dirigenti scolastici di cui 9 sono sessantenni o over sessanta, quindi prossimi alla pensione, mentre altri 29 sono al di sopra dei cinquanta anni. Il ritardo della correzione ha prodotto l’invecchiamento dei candidati, che al momento della domanda di iscrizione al concorso erano nel pieno della loro carriera scolastica. Un caso emblematico di quanto si è detto è quello del prof Baratta Mollica Pietro di Raccuja 3/4/1950 prima prova 24/seconda prova21 – idoneo. 
Il docente idoneo, infatti, per come si legge su facebook è morto nel 2011. 
Pietro ha sofferto moltissimo per la bocciatura che, a ragione, riteneva immeritata. Amareggiato era andato prematuramente in pensione, deluso dalla scuola in cui credeva tantissimo. Sempre dalla rete si registrano commenti amareggiati del tipo “Non ci sono parole per definire il comportamento della commissione del 2004!”. Si ricorda che a giugno 2012 presso l’I.S.I.S. “G. Faranda” di Patti  in via Kennedy, 2, si è svolta una cerimonia, nel corso della quale è stato intitolato al prof. Baratta Mollica Pietro il laboratorio di informatica posto al primo piano dell’edificio scolastico. Il prof. Baratta Mollica Pietro, in pensione dall’1/09/2007, è scomparso, prematuramente, all’età di sessant’anni, nel mese di febbraio del 2011 (http://www.isisfaranda.it/index.php?option=com_content&view=article&id=306:cerimonia-in-memoria-del-prof-pietro-mollica-baratta&catid=39:informazioni&Itemid=54).