Concorso DS, buste trasparenti anche in Campania?…(da Tuttoscuola)

 

 

Come riferito nei giorni scorsi da Tuttoscuola, il concorso a dirigente scolastico in Campania è stato sospeso con ordinanza del TAR durante lo svolgimento delle prove orali, a seguito di una presunta non corretta composizione delle commissioni esaminatrici.

Ma, ad analizzare con attenzione il contenuto dei ricorsi, che sono stati pubblicati sul sito del MIUR proprio su disposizione del giudice amministrativo, sembra che i motivi addotti dai ricorrenti siano anche altri.

Uno, in particolare, sembra degno di nota, considerato il fatto che è già stato oggetto della decisione del TAR Lombardia di sospendere l’efficacia delle graduatorie del concorso a dirigente scolastico in quella regione: la trasparenza delle buste che contenevano i dati anagrafici dei candidati.

Anche in Campania, quindi, la consistenza della carta con cui sono state confezionate le buste viene messa sotto accusa, perché. secondo i ricorrenti. anche se debitamente chiuse avrebbero consentito di “leggere” il nome del candidato che, fino al completamento delle procedure di correzione degli elaborati, avrebbe dovuto rimanere an

onimo.