Concorso a dirigente: respinta la prima tranche di ricorsi…(da Tuttoscuola)

Il TAR del Lazio ha respinto ieri in sede collegiale la prima tranche di 36 ricorsi, corrispondenti a migliaia di ricorrenti, avverso l’esclusione dalle prove scritte del concorso a dirigente, proposti da una parte di coloro che non avevano superato la prova preselettiva dello scorso 12 ottobre. Pubblichiamo in allegato l’Ordinanza N. 04374/2011 REG.PROV.CAU.emessa oggi in proposito dal TAR LAZIO. Si vedano anche tutte le altre Ordinanze sul sito del Tar Lazio – Sede di Roma – Elenco Ordinanze.



Concorso DS: il TAR respinge i ricorsi degli esclusi


Il TAR del Lazio ha respinto in sede collegiale la prima tranche di 36 ricorsi, corrispondenti a migliaia di ricorrenti, avverso l’esclusione dalle prove scritte del concorso a dirigente, proposti da una parte di coloro che non avevano superato la prova preselettiva dello scorso 12 ottobre.

Ne dà notizia l’ANP, che pubblica sul suo sito il testo dell’Ordinanza emessa in proposito dal TAR LAZIO.

Per il prossimo 6 dicembre è attesa una nuova pronuncia del TAR in sede collegiale su una ulteriore tranche di ricorsi, relativa a numerosi altri concorrenti esclusi.

E’ improbabile che il TAR cambi idea, vista la secca motivazione addotta per respingere il primo blocco di ricorsi: “Considerato che il bando del concorso in questione consente l’ammissione alle prove scritte previo superamento della prova selettiva per test a risposta multipla; considerato che parte ricorrente non ha superato detta prova propedeutica; che, pertanto, non sussistono le condizioni per ottenere l’accoglimento della istanza cautelare … Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Terza Bis) respinge la domanda di sospensione cautelare”.