Nonostante le bocciature in fase preselettiva e nelle prove scritte, in alcune Regioni le graduatorie di merito degli aspiranti Dirigenti Scolastici sono più ricche dei posti disponibili…(da ceripnews)

 


Insomma per colpa del dimensionamento massiccio avvenuto in tutta Italia, di colpo si è tornati ai tempi passati quando si formava una graduatoria di idonei di gran lunga maggiore dei posti disponibili annualmente e spesso qualche aspirante è stato costretto, dopo anni di attesa e di speranze vane, a ripetere le prove per un nuovo reclutamento.
Succederà così ovunque, oltre che in Basilicata, in Umbria e maggiormente in Sicilia che di concorsi per Ds ne sta completando ben due entro il prossimo autunno: quello ex 2004 e quello 2011.

Ninni Bonacasa