Vi aggiorniamo sulle ultime novità riguardo il discusso concorso Ds Sicilia…


Dopo la sentenza del Cga che ha bocciato il ricorso di terzi, la strada si fa in salita per i vincitori dell’ultimo concorso ds. Questo pomeriggio a Palermo una delegazione dei ricorrenti incontrerà l’assessore regionale all’istruzione Mario Centorrino e il Dirigente generale, la dott.ssa Patrizia Monterosso, per esporre l’idea di una sanatoria che riguardi tutti i circa 1500 ammessi alle prove scritte. Sembra questa la soluzione più equa: rimettere in campo tutti, vincitori, ricorrenti, partecipanti e idonei per risolvere in qualche modo questo pasticciaccio brutto.

Nel frattempo nubi minacciose si addensano all’orizzonte: i vecchi presidi, cioè quelli non usciti dall’ultima tornata concorsuale, meditano ricorsi. Eh sì. perchè il congelamento dei posti per i vincitori ha letterlamente bloccato la mobilità. Cioè non si possono chiedere le sedi ghiacciate e dunque chi ambisce al trasferimento resta congelato anch’egli.

Insomma l’orizzonte è focoso, ma fuoco e ghiaccio insieme si intravedono, tanto per creare un bell’ossimoro, Tra queste algide fiamme che cosa succederà?


Silvana La Porta