Concorso scuola: il 2015 apre le porte a 50 mila docenti. In queste ultime ore si sta parlando molto delle novità che il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini vuole introdurre nelle scuole italiane…

Ancora una volta il tema caldo è il precariato e la disoccupazione dei docenti.

Nel corso di una recente intervista il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha rassicurato tutti affermando che nel giro di tre anni ci saranno circa 100 mila assunzioni.

Si tratta certamente di un numero enorme di posti, ed ecco che nei forum di settore e sui social network come Facebook, vengono avanzati dei dubbi su come tutto ciò potrà concretamente avvenire.

Il Ministero dell’Istruzione Stefania Giannini ha breve bandirà un nuovo maxi concorso scuola. Questa volta i posti da ricoprire saranno 50 mila – spiegano dal Ministero.

Ma quando si svolgerà questo concorso? Il Ministro Stefania Giannini ha dichiarato che il bando di concorso verrà pubblicato entro la metà del 2015.

Il concorso previsto avrà luogo solo al termine dei tirocini formativi attivi 2014 che stanno per partire.

Concorso Scuola

Le 100 mila assunzioni – spiegano dal Ministero dell’Istruzione – ricopriranno un periodo triennale che va dall’anno prossimo fino al 2018.

Per il nuovo “piano scuola” previsto dal Governo Renzi, ci sono anche tante altre tematiche d’interesse e molto dibattute. Tra questi citiamo: pensioni, turn-over, supplenze annuali, sostegno, graduatoria nazionale, ecc.

Il Ministero dell’Istruzione avrebbe recentemente confermato la notizia che i docenti di sostegno avranno un ruolo particolare in questa ondata di assunzioni.

A quanto pare infatti il Ministro Giannini avrebbe intenzione di aumentare i docenti di sostegno presenti nelle scuole italiane di ogni ordine e grado.

Questa decisione nasce a seguito del crescente numero di studenti disabili (222.000 unità). Il numero dei docenti di sostegno è di 67 mila in Italia.