Il ricorso riguarda l’attribuzione delle cosiddette “ore atipiche”. Un docente di A013 aveva contestato l’operato dell’Amministrazione scolastica nella formazione dell’organico di diritto per l’a.s. 2012/13 lamentando la mancata attribuzione delle ore di “Scienze integrate” disponibili presso un istituto tecnico (ad indirizzo amministrazione, finanza e marketing) viceversa attribuite alla classe di concorso A060, risultando soprannumerario.

La decisione dell’USR è in contrasto  con la C.M. n. 2320 del 29/13/2012, che invece dispone, in caso di insegnamenti atipici afferenti a più classi di concorso, la formazione di una graduatoria unificata, all’interno della quale il ricorrente occupava una posizione di miglior favore. Il Giudice ha accolto in pieno il ricorso e ha condannato l’Amministrazione al pagamento delle spese legali.

(Da FLCGIL Basilicata – provvedimento segnalato dall’Avv. Massimo Oriolo)

Vai al documento