sono a 574 chilometri da Campobasso. E abbiamo scoperto che è una tragedia anche raggiungere il posto perché le ferrovie hanno soppresso alcune fermate

Da Campobasso a Modena, è solo un esempio.

La molisana Caterina Di Vico, docente di sostegno alla primaria, non crede ai suoi occhi. “A 55 anni mi mandano in provincia di Modena. Come faccio a lasciare solo mio marito che ha 60 anni. Mi viene da piangere. Non riuscirò mai ad essere trasferita prima della pensione. E non ho neppure nulla da festeggiare: sono a 574 chilometri da Campobasso. E abbiamo scoperto che è una tragedia anche raggiungere il posto perché le ferrovie hanno soppresso alcune fermate”

http://www.flcgil.it/rassegna-stampa/nazionale/i-neo-prof-arrivate-via-email-le-sedi-assegnate-tra-disperazione-e-speranze.flc