Si comunica che in data 24 giugno e in replica il 25 giugno ore 20.30 andrà in scena in prima nazionale lo spettacolo teatrale dell’autore britannico, Steve Cable dal titolo STORIA NUOVA TUTTA DA SCRIVERE con Antonella Caldarella e Valeria Contadino musiche di Andrea Cable produzione teatro argentum potabile.

Lo spettacolo si inserisce all’interno della rassegna teatrale di drammaturgia contemporanea, proposta in autunno, ma che ha avuto una battuta d’arresto a causa della chiusura dei teatri nel periodo della pandemia. Si riprende così il cartellone, in una nuova location estiva: Wonderlad in via filippo paladino, all’aperto e con tutte le norme sanitari anticovid previste, con prenotazione obbligatoria: 3382044274.

Tutto ciò è stato possibile grazie alla collaborazione con l’associazione LAD onlus, che si occupa di arte per i bambini di emato-oncologia pediatrica e con cui da anni la nostra associazione ha un rapporto di partenariato.

Sullo spettacolo:

Una notte, un balcone di un appartamento in città. Due vecchie amiche alle prese con l’insonnia, con domande esistenziali e con una difficile convivenza in quarantena pur di non stare sole. Una sinossi da scrivere entro la mattina e le idee che tardano ad arrivare. Un mondo che si ferma, le ore che passano e due donne dal carattere diverso – sebbene entrambe lunatiche – che si confrontano, si scontrano, si rivelano in attesa dell’alba di un nuovo giorno, un nuovo inizio, una nuova narrazione. ‘Storia nuova, tutta da scrivere’ è un testo originale creato appositamente sia per le due attrici Antonella Caldarella e Valeria Contadino, sia come rappresentazione scenica – una delle tante possibili rappresentazioni sceniche – della situazione attuale.

Tre ore (dalle due alle cinque del mattino) condensate in un’ora scenica, una recitazione naturalistica e un testo in cui un continuo alternarsi tra comicità e riflessione garantisce leggerezza e scorrevolezza a questa storia di due amiche le quali – con un’auto-ironia spietata come scudo – affrontano insieme un presente sospeso, un mondo trasformato, una notte insonne che diventa – tra una risata e l’altra – un piccolo, intimo processo condiviso di confessione, accettazione, trasformazione.

Prossimo appuntamento della rassegna: LA TERRA DI LI ROSI di e con Antonella Caldarella – produzione teatro argentum potabile – venerdi 2 luglio –