Associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola ADERENTE ALL’ESHA EUROPEAN SCHOOL HEADS ASSOCIATION…

REGIONE SICILIA

Via Martelli Castaldi 55 – C/O Istituto Comprensivo “Meucci” – CATANIA

Fax 095 2937893

 

 

Prot. 4.2012

 

Al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

SEDE

Al Direttore Generale dell’U.S.R. della Sicilia

SEDE

All’Assessore alla Pubblica Istruzione della Regione Sicilia

SEDE

Oggetto:      Dimensionamento della rete scolastica nella Regione Sicilia :conferma di Dirigente Scolastico con contratto a tempo indeterminato e DSGA in tutte le istituzioni scolastiche autonome con un numero di alunni non inferiore a 500 unità .

 

 

Considerato che la Regione Siciliana, in virtù della vigente Autonomia e della Legge Regionale n° 6, ha definito il piano di dimensionamento della rete scolastica (tenuto conto delle specificità territoriali, socio-ambientali e delle condizioni dell’edilizia scolastica) sulla base del parametro 500/900 alunni per decretare l’autonomia delle istituzioni scolastiche della Regione, è oggettivamente imprescindibile e indispensabile che siano regolarmente confermati Dirigenti Scolastici con contratto a tempo indeterminato (e non Dirigenti Scolastici in reggenza ) e DSGA a tutte le istituzioni scolastiche rimaste autonome; e ciò affinché tali Scuole, prive di un Dirigente a tempo pieno, non vivano nell’incertezza e nella confusione e non siano pertanto in grado di garantire quella qualità dei processi formativi che è il presupposto indispensabile per dare concreta attuazione ai principi costituzionali del diritto di apprendimento degli allievi e della libertà di scelta delle famiglie.

A chiunque si intenda un poco di scuola risulta di tutta evidenza che la vigile e costante presenza in essa del “preside” è condizione necessaria per il buon andamento complessivo dell’istituzione.

Si consenta poi di obiettare che, in un rapporto costi/benefici, a fronte di un (poco) probabile risparmio, il danno provocato ad un servizio – costituzionalmente previsto  e garantito – sarebbe di certo di gran lunga maggiore.

Consapevole della Sua sensibilità ai problemi della scuola e della società, sono a chiedere un Suo autorevole intervento volto ad evitare che parecchie istituzioni scolastiche siciliane rimangano senza l’indispensabile guida diuturna.

 

Il Presidente Regionale

Prof. Riccardo Occhipinti