Domani 23 gennaio Mariastella Gelmini si sposa con l’imprenditore Giorgio Patelli. In una villa sulla riva del Garda,il ministro, che è in dolce attesa di una bambina che si chiamerà Emma, convola a giuste nozze tra pochi amici e parenti.

Bandita quasi del tutto la partecipazione della classe politica…



Tranne naturalmente la presenza del patron Silvio Berlusconi, ineludibile invitato in un’atmosfera intima, all’insegna dei buoni valori familiari. Nessuno sfarzo, solo sostanza: e per testimoni della sposa le persone più vicine possibili: fratello e sorella. Pochi regali e solo l’invito a sentite donazioni a un orfanotrofio di Addis Abeba.

E’ giunto il dies nuptiarum.

Auguri.


Silvana La Porta