Esami di stato, compensi per i commissari interni operanti su due comuni diversi…(da Gilda)


 

 

In una commissione d´esame operante su due comuni diversi e di due Istituti diversi come va calcolato il compenso riferito alla funzione per i commissari interni?
 
 
 I compensi per i commissari interni correlati alla funzione sono stati stabiliti dalla Tabella 1 – Quadro A allegata al D.I. 24/05/2007, pari ad euro 399 per classe/commissione. Ai sensi dell´art. 3/1 dello stesso D.I., “Al commissario interno che svolga la funzione su più classi/commissione compete, per ogni ulteriore classe, il compenso forfetario, per la quota riferita alla funzione di cui alla Tabella 1 – Quadro A, attribuito al medesimo per la prima commissione e, comunque, entro il limite massimo di due compensi aggiuntivi”.
 
Detti compensi sono onnicomprensivi e sostitutivi di qualsiasi altro emolumento, anche nel caso in cui i commissari interni operino su due comuni diversi e due istituti diversi, senza diritto a compensi di trasferta, essendo quella della commissione sede di servizio per ognuno di loro.