Mostra immagine a dimensione intera

Guida per un corretto utilizzo delle iscrizioni on line…(da Latecnicadellascuola)

di Lucio Ficara
21/01/2013
Guida per un corretto utilizzo delle iscrizioni on line
Da questa mattina presto è già in linea l’applicativo web per le iscrizioni online alle classi prime delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado. Per la scuola dell’infanzia, scuole in lingua slovena, scuole delle province di Aosta, Trento e Bolzano, corsi per l’istruzione per gli adulti attivati anche presso le sezioni carcerarie permane la tradizionale iscrizione. Per un utilizzo ottimale dell’applicazione si raccomandano browsers come Firefox, Chrome o Internet Explorer 8 (aggiornati) e con javascript abilitato

Come funziona l’iscrizione online
Per cominciare é necessario:
• Registrarsi (vai al modulo di registrazione);
• Conoscere il codice della scuola in cui intendi iscrivere tuo figlio/figlia;
• Effettuata la registrazione si può accedere al servizio, inserire i dati richiesti ed inoltrare la domanda.
• La domanda inoltrata arriva alla scuola prescelta.
• Automaticamente il sistema restituisce una ricevuta di conferma d’invio della domanda.
• La scuola di destinazione, presa in carico la domanda, conferma l’accettazione oppure, in caso di indisponibilità di posti, la indirizza ad altra scuola, scelta dal genitore come soluzione alternativa.
• La famiglia riceve via e-mail tutti gli aggiornamenti sullo stato della domanda sino alla conferma di accettazione finale.
In caso di problemi é possibile contattare la scuola di destinazione che fornirà il proprio aiuto (anche compilando la domanda on line per le famiglie che ne siano impossibilitate).
Come registrarsi per avere accesso alle iscrizione online
• Occorre avere un indirizzo di posta elettronica e comunicare i tuoi dati.
• Si può registrare un solo genitore per più studenti
• In caso di separazione e affido congiunto é necessario indicare entrambi i genitori.
• Completata la registrazione, si riceve una mail di conferma.
• Da questo momento si potrà accedere al servizio delle “Iscrizioni on line”.
Come presentare la domanda on line
• Accedere all’applicazione con le propria utenza e password (ricevute in posta elettronica a seguito della registrazione).
• Cliccare sulla funzione “Presenta una nuova domanda di iscrizione”.
• Scegliere la scuola a cui indirizzare la domanda.
• Scelta la scuola, inserire il suo codice identificativo. Se non si conosce il codice della scuola prescelta si può ricercare in “Scuola In Chiaro” http://cercalatuascuola.istruzione.it/cercalatuascuola/ oppure ci si può rivolgere alla scuola stessa
• Inserito il codice scuola, il sistema guiderà l’utente nella compilazione del modulo di iscrizione
Come compilare il modulo della domanda d’iscrizione on line
• Come prima operazione inserire i dati richiesti dalla scuola (tempi scuola e/o indirizzi di studio) e i dati dell’alunno.
• Si prosegue nella compilazione guidata inserendo le informazioni sulla famiglia e sulla scelta dell’insegnamento della religione cattolica.
• La domanda si completa comunicando le ulteriori informazioni richieste dalla scuola.
• Completato l’inserimento, sarà possibile visualizzare (ed eventualmente stampare) la domanda per poterla controllare in tutte le sue parti.
• Verificata la correttezza, si esegue l’invio alla scuola di destinazione.
• La domanda, una volta inviata e presa in carico dalla scuola, non può più essere modificata.
• Eseguito l’invio il sistema restituisce una ricevuta, utile per recuperare tutte le informazioni relative allo stato della domanda.
• Una copia della ricevuta saré inviata anche alla casella di posta elettronica comunicata all’atto della registrazione.
• Si riceverà via e-mail anche ogni informazione relativa allo stato di lavorazione della domanda sino all’accettazione finale


Iscrizioni on line: tutti i guai del sistema, in tempo reale

di R.P.
21/01/2013
Iscrizioni on line: tutti i guai del sistema, in tempo reale
Seguiamo passo passo il funzionamento della piattaforma del Ministero. Primo tentativo a vuoto alle ore 13. Verso le 14,30 le cose vanno meglio. Il Miur: “Alle 14 sono arrivate già 13mila iscrizioni”.

Mentre le segnalazioni sul cattivo funzionamento della piattaforma disponibile sul sito del Miur si susseguono la nostra redazione decide di seguire in tempo reale la situazione.
Questa pagina sarà via via aggiornata nel corso delle prossime ore.
Incominciamo.

21 gennaio ore 13
Entriamo nel sito del Miur e clicchiamo sulla icona che indica la procedura delle iscrizioni. In un attimo siamo nella sezione. Proviamo ad entrare nella pagina dove sono disponibili la procedura per la registrazione e per l’invio della domanda. Dobbiamo attendere solo pochi secondi e ci siamo.
A questo punto proviamo a registrarci ma il sistema non ci consente di procedere. Stiamo usando IE 9 e così proviamo con Chrome. Stessa storia.
Facciamo un paio di tentativi di entrare nella sezione “Scuola in chiaro” per selezionare una scuola. 
Niente da fare, nè con  IE 9 nè con Firefox. Il sistema va in “time out”.
A questo punto interrompiamo per seguire un TG. Se ne riparla fra un’ora

21 gennaio ore 14
Usando Firefox riusciamo a registrarci nella piattaforma e a entrare nella sezione “Scuola in chiaro”
Con  IE9 ci sono alcune difficoltà

21 gennaio ore 14,30
Il Miur comunica che sono arrivate già 13mila domande (per essere “in media” bisognerebbe avere almeno 40mila domande al giorno.

21 gennaio ore 15.45
Usando IE 9 ci sono di nuovo difficoltà di accesso alla pagina principale dell’applicazione. Dopo 3-4 tentativi si riesce ad entrare.
La sezione Scuola in chiaro risulta al momento inaccessibile sia con IE9 sia con Firefox.