http://www.watblog.com/wp-content/uploads/2009/06/html5-logo.jpgSiete afflitti anche voi dai rallentamenti e dalle piantate secche del vostro browser quando sfogliate i video di Youtube o Vimeo? E’ colpa di Flash, la tecnologia utilizzata finora per visualizzare i video in streaming nei siti Web. Funziona, per carità, ma è pesantissima.(da attivissimo.blogspot.com)

 

 

Siete afflitti anche voi dai rallentamenti e dalle piantate secche del vostro browser quando sfogliate i video di Youtube o Vimeo? E’ colpa di Flash, la tecnologia utilizzata finora per visualizzare i video in streaming nei siti Web. Funziona, per carità, ma è pesantissima.

Il nuovo standard HTML5 di descrizione delle pagine Web introduce la possibilità di inserire video in streaming senza ricorrere a Flash, e Youtube sta già sperimentando il servizio.

Occorre avere un browser compatibile (Safari, Chrome, Internet Explorer con Chrome Frame; il nuovissimo Firefox 3.6 non è ancora abilitato per il formato usato da Youtube e supporta solo OGG) e andare a questa pagina di Youtube per scegliere Join the HTML5 Beta.

Fatto questo, i video di Youtube verranno inviati al vostro browser usando l’HTML5 invece di Flash. Se tutto funziona, non vi accorgerete di nulla (a parte il fatto che il computer non farà versi da elicottero in decollo): i video Youtube preesistenti non hanno bisogno di essere ricaricati o modificati in alcun modo.

In caso di problemi, tornare indietro è semplicissimo: basta tornare alla stessa pagina di Youtube e cliccare sul link di disattivazione dell’HTML5. Le istruzioni per Vimeo sono invece qui. Buon divertimento. (da attivissimo.blogspot.com)