I 1.604 posti di sostegno sono in più da Tuttoscuola…

 

C’era un errore di informazione nella comunicazione fornita ieri dal ministro ai sindacati sulle immissioni in ruolo. Quei posti per circa 18 mila immissioni in ruolo non riguardano il 2014, come riportato nei comunicati sindacali, bensì il 2013-14.

Sono, dunque, posti in più che si aggiungono a quelli già noti, a seguito dell’accertata vacanza e disponibilità di sedi, così come previsto dall’art. 15 della legge 128/2013.

Contrariamente a quanto si era temuto, quei 1.604 posti di sostegno che sembravano la seconda quota del piano triennale (invece degli oltre 13 mila previsti) andranno, quindi, ad aggiungersi ai 4.447 di cui in queste ore si sta per disporre le nomine.

Il Miur, a scanso di equivoci, potrebbe pubblicare in mattinata una tabella generale sui posti del piano triennale per le assunzioni di docenti, Ata e insegnanti di sostegno.