Il 10 luglio al Miur si parla di compensi per gli esami di stato di P.A…(da Latecnicadellascuola)

 

06/07/2013

È stato fissato al 10 luglio l’incontro al Miur per stabilire a quanto ammonta il compenso per il commissario interno impegnato su più classi

Non è ancora chiaro a quanto ammonti il compenso per il commissario interno agli esami di stato impegnato su più classi e per questo è stato fissato un incontro con la Direzione del Bilancio del Miur per capire, visto che, come specifica Flc-Cgil, ci sono due note ministeriali entrambe emanate dal Dipartimento per gli ordinamenti, ma in contraddizioni tra loro. La prima risale al 2007 (7230) e prevede un compenso per ogni classe (fino a 3); la seconda (7321/12) al contrario afferma che la retribuzione spetta solo nel caso di più commissioni (intese come associazioni di più classi) e non della stessa. La Flc-Cgil precisa tuttavia che la Direzione Generale del Bilancio ha confermato che gli stanziamenti previsti dalla legge di riforma n. 1/2007 sugli esami di Stato sono stati calcolati prevedendo più compensi laddove il commissario interno è impegnato in più classi, coerentemente a quanto stabilisce la nota del 2007. Pertanto la riunione del 10 luglio tra la Direzione del Bilancio e la Direzione per gli Ordinamenti servirà a chiarire gli esatti termini della questione, in tempo utile per l’invio dei fondi alle scuole il cui monitoraggio è previsto per il prossimo 15 luglio