Il meccanismo del rimborso dei 150 euro di P.A…(da Latecnicadellascuola)

 

14/01/2014

E “l’importo di 150 euro lordi verrà rimborsato con esigibilità contestuale a quella dello stipendio ordinario in pagamento a gennaio 2014”, mentre nel prossimo Cdm si decide sugli scatti nel 2014

Secondo Il Sole 24 Ore, il meccanismo, con il quale i soldi torneranno nel cedolino, prevede un doppio passaggio: ci sarà prima un prelievo virtuale (dal punto di vista amministrativo l’uscita é già stata conteggiata e dunque inserita nel cedolino di preview) e poi una restituzione della stessa somma nella busta paga definitiva.
Nel prossimo consiglio dei ministri verrà quindi adottato un provvedimento, un decreto legge, che consentirà agli insegnanti di rimanere nella stessa classe stipendiale. Un intervento che riguarda gli scatti di cui il personale ha già beneficiato nel 2013.
E i sindacati? Sono all’erta, tutti, ben sapendo che un passo falso su questa traballante ponte provocherebbe un disastro irreversibile di fiducia e credibilità