altCon la nota prot. n. 6705 del 24 agosto 2011 il Miur ha diramato alcune precisazioni sulle assunzioni a tempo indeterminato del personale docente ed educativo…(da Latecnicadellascuola)

 

 

 

 

 

A seguito di numerosi quesiti inviati al Miur, relativamente alle assunzioni a tempo indeterminato come dalla circolare n. 73 e dal decreto n. 74, entrambi del 10 agosto, la Direzione generale del personale scolastico ha chiarito alcuni punti relativamente alla rinuncia all’assunzione in ruolo e ai posti da utilizzare.

Intanto, l’Anief annuncia nuovi ricorsi perché “La nota del Miur – sostiene l’Anief -, continua a interpretare erroneamente la normativa, vietando i trasferimenti per cinque anni anche ai neo-assunti dal 1 settembre 2010, mentre la legge – a nostro avviso illegittimamente – voluta dalla Lega dispone tale provvedimento dal 1 settembre 2011″