IMPARARE a NARRARE Come si scrive e come si interpreta un racconto Serra San Biagio, 28 giugno- 4 luglio “Oggi più di ieri serve la capacità di narrare, di raccontare storie…”
Marinella Fiume, scrittrice e formatrice, attraverso un corso base di formazione alla lettura e alla composizione del racconto, propone uno stage dedicato al piacere della narrazione, per conoscere e approfondire un’abitudine antica e piena di fascino: quella di raccontare storie…


FINALITà
Per raccontare storie, è necessario conoscere alcune fondamentali regole, ogni argomento, ogni genere richiede uno stile, un vocabolario, una dizione, una modalità di espressione, una intonazione e un timbro particolare della voce. Il messaggio affidato al testo diventa vivo grazie alla voce del narratore che riesce ad animarlo attraverso intonazioni, timbro e tono della voce. La narrazione dà la possibilità di raccontare se stessi, la propria vita, la propria storia, perché non solo quando si inventa un racconto, ma anche quando si narra un libro o un film, si dice sempre qualcosa di sé. Il narrare diventa perciò liberatorio, atto creativo, e produce relazioni fra esseri umani. Lo stage è aperto a tutti coloro che vogliono scoprire, liberare o potenziare le proprie capacità di scrittura creativa e di lettura pubblica.
MODALITà
Lo stage è indirizzato ad un massimo di 20 partecipanti, a partire dai 13/14 anni di età (in possesso di licenza media) in su e si svolge tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, dalle ORE 10.00 alle 12,30 per la durata di cinque giorni, presso l’Agriturismo Serra San Biagio di Calatabiano (CT).
STRUMENTI
È necessario munirsi di un pc portatile
Giorni
28 e 29 giugno, 2,3 e 4 luglio
Lo stage si concluderà con la rappresentazione dei racconti realizzati in una lettura aperta al pubblico che avrà luogo alle ore 19.00 del 4 luglio, nello stesso luogo.
Prenotazioni entro il 26 giugno.
Per prenotare e per ogni altra informazione telefonare al numero 320 4650666