In aumento le iscrizioni negli istituti tecnici e professionali e nei licei linguistici, calano i licei scientifici…(da latecnicadellascuola)

  12/03/2012

Il Miur con un comunicato fa sapere che dai primi dati in suo possesso si registra un aumento di iscrizioni al primo anno nelle scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie, a favore degli istituti tecnici e professionali e una diminuzione nei licei.
“Scuola in chiaro”, l’iniziativa del Miur che da quest’anno, per la prima volta, ha avviato per permettere a tutte le famiglie di effettuare l’iscrizione online per i propri figli, ha dato i suoi risultati. Un servizio aggiuntivo e non sostitutivo, precisa il comunicato del Miur, rispetto all’iscrizione tradizionale, per fornire più informazioni a studenti e famiglie, per garantire una maggiore trasparenza sugli istituti scolastici, e per semplificare il lavoro delle segreterie scolastiche.
Il monitoraggio ha riguardato 5.319 domande trasmesse online dalla famiglie, la consultazione di 3.380.479 schede-scuole provenienti da 765 scuole paritarie e 8.792 scuole statali, e quindi con un dato non ancora definitivo perché in attesa della chiusura dei termini di iscrizione prorogati al 14 marzo. In base dunque al campione, che riguarda 494.379 alunni su circa 570.000 frequentanti l’ultimo anno della scuola secondaria di I grado, è emerso che il 31,50% degli studenti ha scelto gli istituti tecnici (l’anno scorso fu il 30,39%), il 20,60% gli istituti professionali (l’anno scorso fu il 19,73%), mentre i licei scendono al 47,90% rispetto al 49,88% dell’anno precedente.
Tra gli istituti tecnici aumentano le preferenze per il settore tecnologico: per l’indirizzo di meccanica, meccatronica ed energia gli iscritti salgono da 2,18% dell’anno scorso al 2,57%, così come per l’indirizzo Informatica e telecomunicazione (4,59%) e chimica, materiali e biotecnologie (1,98%).
Tra gli istituti professionali registra un aumento degli iscritti soprattutto il settore servizi. In particolare l’indirizzo alberghiero sale al 9,51% di preferenze rispetto all’8,52% dell’anno scolastico 2011/2012.
Aumentano, tra i licei, le iscrizioni ai linguistici: 7,25% rispetto al 6,86% dell’anno precedente. Calano i licei scientifici: 22,38%, rispetto al 23,95%. In calo invece i licei classici, dal 7,52% scendono al 6,66%.