Istituzioni scolastiche Sicilia: solo 840 destinate ad incarico a tempo indeterminato…(da cislscuolasicilia)


Con D.M. n. 72/2012 il ministro Francesco Profumo ha rivisto al ribasso la consistenza delle dotazioni organiche dei Dirigenti Scolastici a decorrere dal 1° settembre 2012.
Il Ministro, con il provvedimento sopra citato, ha preso atto delle modifiche apportate a taluni piani di dimensionamento e rilevata l’entità delle Istituzioni scolastiche risultanti al Sistema informativo del Miur, ha constatato che tale consistenza risultava complessivamente inferiore rispetto a quella definita con D.M. n. 285/2000, da qui le modifiche coma appresso:

Questa la nuova situazione nazionale:
a) Istituzioni scolastiche: n. 9.117
b) Istituzioni scolastiche sottodimensionate: n. 1.153 (*)
c) C.P.I.A. n. 128
d) TOTALE: n. 8.092 (a-b+c)

F.V.G. Lingua slovena: n. 14

La situazione siciliana:
a) Istituzioni scolastiche: n. 1.001
b) Istituzioni scolastiche sottodimensionate: n. 171 (*)
c) C.P.I.A. n. 10
d) TOTALE: n. 840  (a-b+c)

Le Istituzioni scolastiche sottodimensionate (*) vengano riportate nelle tabelle ministeriali a titolo indicativo in quanto non rientrano tra le sedi da assegnare a Dirigenti Scolastici con incarico a tempo indeterminato.
Pertanto, in attesa dell’apposito Regolamento di riorganizzazione dei C.P.I.A., le Istituzioni scolastiche da coprire con incarico effettivo sono definite in n. 7.978 .