Ma che fine hanno fatto le immissioni in ruolo Ata 2012-2013?…(da Latecnicadellascuola)

di Lucio Ficara
29/12/2012

Tra le faq del Miur, troviamo quella che pone la seguente domanda: “Ci sono notizie in merito alle immissioni in ruolo del personale ATA previste dal programma triennale di immissioni in ruolo e bloccate per l’a.s. 2012/2013?”.
La risposta a questa domanda, da parte del Miur è stata la seguente: “La richiesta per l’immissione in ruolo relativa del personale ATA per oltre 5.000 posti è stata più volta avanzata al MEF e al MFP, ma la relativa autorizzazione non è mai pervenuta perché non è stata ancora definita la procedura per il passaggio nei ruoli degli assistenti amministrativi e tecnici dei docenti inidonei e di quelli titolari delle classi di concorso C999 e C555, come previsto dalla legge n.135 di conversione del D.L. n. 95/2012. 
Appena verranno definite le modalità di passaggio dei citati docenti ed il numero dei posti da accantonare sulle disponibilità presenti in organico di diritto 2012-13, esito a cui si sta lavorando con un tavolo paritetico MIUR,MEF e MFP, si procederà alle immissioni in ruolo del personale ATA anche in corso d’anno, partendo dai collaboratori scolastici, con decorrenza giuridica dal 1 settembre 2012”. 
Apprendiamo con stupore che a scioglimento delle camere avvenuto e davanti ad un governo dimissionario e con la campagna elettorale alle porte, anzi già in pieno fermento, si cincischi su cose così serie ed importanti, che coinvolgono il destino di migliaia di persone. 
Confidiamo nel buon senso, nel periodo elettorale, affinché si trovi una soluzione dignitosa per il personale docente inidoneo all’insegnamento per gravi problemi di salute e il contemporaneo inserimento in ruolo dei 5000 Ata