E quest’anno è spuntato un altro mistero che ha l’aria di essere più ‘piccante’. E’ la volta del dove ‘mi piace’. Centinaia di donne negli ultimi giorni hanno infatti scritto accanto al nome nel loro profilo ‘Mi piace sul divano’ o ‘Mi piace per terra’, ‘Mi piace sul letto’ e persino ‘Mi piace sul comodino’…(da Ign)

 
 
 
 

Roma, 14 ott. (Ign) – L’anno scorso era stato il colore, comparso accanto al nome nel profilo femminile di milioni di pagine Facebook a incuriosire gli iscritti maschi su cosa fosse mai quell’epidemia di ‘nero’, ‘avorio’, ‘rosso’ e ‘rosa’ che accompagnava lo ‘status’ delle loro amiche. E quest’anno è spuntato un altro mistero che ha l’aria di essere più ‘piccante’. E’ la volta del dove ‘mi piace’. Centinaia di donne negli ultimi giorni hanno infatti scritto accanto al nome nel loro profilo ‘Mi piace sul divano’ o ‘Mi piace per terra’, ‘Mi piace sul letto’ e persino ‘Mi piace sul comodino’.

 L’altra volta, era sempre il mese di ottobre, il segreto fu svelato dopo giorni di interrogativi e finì anche tra le notizie frivole di certi telegiornali: si trattava del colore del reggiseno indossato quel giorno. Un reggiseno usato ancora una volta dalle donne come bandiera. Questa volta però il femminismo non c’entrava, la bandiera nera, bianca o rosa era per attirare l’attenzione sul mese della lotta contro il cancro al seno.

 E c’è da scommetterci, che essendo ottobre, anche questa sia una iniziativa nobile per attirare attenzione sulla prevenzione dei tumori. Chi scrive, da donna, ovviamente sa cosa si cela dietro a quel ‘Mi piace…’ ma forse è giusto tenere ancora i cibernauti un po’ sulla corda.

 

 

.