Non rifaranno il concorso i 426 presidi siciliani congelati dai giudici amministrativi…(da La Repubblica)


La commissione Affari costituzionali della Camera ha approvato in sede legislativa il disegno di legge “Siragusa-Lo Monte”. Tra massimo nove giorni – dice l’assessore regionale all’Istruzione Mario Centorrino – il ddl, una volta approvato in sede legislativa dalla competente commissione del Senato, sarà tramutato in legge.”

Il Cga aveva stabilito che il concorso dovesse essere ripetuto a partire dagli scritti, perchè a correggere i compiti dei 1800 candidati in alcune sedute erano stati due e non tre commissari. Il disegno di legge approvato a Montecitorio stabilisce che i 426 presidi in bilico si cimentino in “una prova scritta sull’esperienza maturata nel corso del servizio.”

Per tutti i bocciati agli scritti è prevista la ricorrezione degli elaborati consegnati nel 2006.

Da La Repubblica