Pensioni, il ministro Fornero non ha idea  di come funzioni la scuola…(da Gilda)

Il commento di Rino Di Meglio alle dichiarazioni rese dal titolare del Welfare,
nel corso del question time di oggi alla Camera

dall’Ufficio stampa della Gilda degli Insegnanti, 7.3.2012

“Un ministro che non ritiene un´ingiustizia stoppare il mantenimento delle vecchie regole del sistema pensionistico al 31 agosto per la categoria degli insegnanti dimostra di non avere nessuna idea di come funzioni il mondo della scuola».

Il coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio, commenta così le parole pronunciate dal titolare del Welfare, Elsa Fornero, nel corso del question time di oggi alla Camera.

“Persino un semplice studente – rincara la dose il sindacalista – comprende bene che per chi lavora a scuola il termine per i requisiti di pensione non cade il 31 dicembre e che, quindi, anche il computo dei contributi viaggia al ritmo dell´anno scolastico”.

La Gilda non nasconde il suo disappunto e quello dell´intera categoria: “I docenti italiani – conclude Di Meglio – sono offesi dalla scarsa attenzione con cui, ancora una volta, vengono affrontate questioni cruciali come quelle che riguardano la vita e il lavoro di chi insegna.”

Roma, 7 marzo 2012