Questa mattina al MIUR si è svolto l’incontro di informativa sul Piano di formazione CLIL e sono stati presentati i dati dei docenti che hanno chiesto di partecipare ai corsi di formazione secondo la metodologia CLIL (8.800 docenti con incarico a tempo indeterminato e 4.000 circa con incarico a tempo determinato)…(da ceripnews)


I corsi attivati sono: 30 classi di Metodologia, 37 classi di Inglese, 9 classi di Francese, 2 classi di Spagnolo, 2 classi di Tedesco (ogni classe sarà composta da 25-30 corsisti per un totale di circa 3mila docenti).
Di seguito i criteri per la selezione:
Corsi di metodologia: priorità ai docenti in possesso del livello C1 e C2 con una quota fino al 20% per gli incaricati a TD.
Corsi di formazione linguistica
: prevalenza ai corsi B2 senza escludere il B1 e con la possibilità, in alcune realtà, di attivare corsi misti; quota del 10% riservata agli incaricati a TD; priorità a docenti dei licei linguistici, docenti in esubero, docenti più giovani.
In Sicilia l’impegno riguarderà 101 docenti certificati e 297 autocertificati.