Appello per sciopero nazionale unitario comparto intera giornata Appello per sciopero nazionale unitario comparto intera giornata

Mentre i sindacati continuano a proclamare iniziative e manifestazioni separate, precari e studenti sentono l’esigenza di ricompattare tutti sindacati ormai in ‘rotta’ con il governo: attraverso un appello pubblico, l’assemblea nazionale in difesa della scuola pubblica – che ha visto convergere a Roma, presso l’ex teatro Volturno, una ventina di associazioni di personale non di ruolo e movimenti studenteschi – ha chiesto a Flc-Cgil, Cub e Cobas di aderire allo sciopero dell’8 ottobre “in difesa della scuola pubblica”. A larga maggioranza, le varie associazioni dei precari, assieme a quelle degli studenti, si sono rivolte ai sindacati più agguerriti contro tagli e riforma per aderire alla protesta, in modo da determinare “uno sciopero nazionale unitario dell’intera giornata del comparto scuola”. All’astensione dal lavoro dell’8 ottobre ci sarà, invece, l’Unicobas. Nella stessa giornata i lavoratori della conoscenza, hanno chiesto ai dipendenti di scuola, università, enti di ricerca e di formazione, conservatori ed accademie di fermarsi solo per la prima ora di servizio. I Cobas, invece, hanno proclamato lo sciopero per il 15 ottobre.